Fondazione Ospedale Civico Albano Francescano: i Soggetti gestori dei servizi di assistenza agli anziani si facciano avanti

PROCIDA – La Fondazione Ospedale Civico Albano Francescano di Procida, a seguito della sentenza che l’ha definitivamente condannata alla restituzione dei cespiti ricompresi nel cospicuo lascito ereditario di un proprio benefattore, è venuta a trovarsi nella impossibilità di continuare la gestione della Casa Alloggio per Anziani per carenza delle necessarie risorse finanziarie.
Tuttavia la medesima Fondazione, essendo determinata a perseguire il proprio scopo statutario nella consapevolezza della rilevante valenza sociale che ha la presenza sul territorio di un servizio di assistenza residenziale agli anziani in difficoltà, intende esplorare ogni possibilità per evitare ai propri ospiti di essere assistiti fuori dall’isola.
Verificata l’attuale impossibilità di assegnare la gestione della Casa Alloggio per Anziani ad una congregazione religiosa, d’intesa con il Comune che è impegnato nella stessa direzione, s’intende pertanto individuare un Soggetto gestore – operante nel settore dell’assistenza agli anziani ed accreditato presso l’Ambito Sociale territorialmente competente – interessato ad avviare sull’isola una struttura residenziale per anziani, al quale la Fondazione provvederà a concedere, a titolo gratuito, l’uso degli ambienti della dismessa attività di Casa Alloggio, onde poterne consentire la fruizione anche da parte di coloro che altrimenti, per essere privi di risorse economiche e di una famiglia che ne abbia cura, dovrebbero essere assistiti fuori dal territorio isolano.
Pertanto, si INVITANO i Soggetti gestori dei servizi di assistenza agli anziani – accreditati presso l’Ambito Sociale N.13, competente sull’isola di Procida – a presentare la propria candidatura per ottenere l’affido della struttura della Fondazione, attrezzata per l’attività di Casa Alloggio come da Autorizzazione N.49 confermata con nota del 25.3.2021 dal
competente Ambito Sociale N.13.
Ottenuta l’assegnazione della struttura sarà quindi cura del Soggetto gestore acquisire le autorizzazioni necessarie per l’esercizio dell’attività presso il competente Ambito Sociale.
In presenza di più Soggetti interessati ad avviare sull’isola un servizio residenziale di assistenza agli anziani, fermo restante i requisiti richiesti e cioè:
– Accreditamento presso l’Ambito Sociale territorialmente competente per il servizio da avviare;
– Esperienza almeno quinquennale nell’assistenza residenziale e/o domiciliare agli anziani;
– Regolarità contributiva documentata;
la Fondazione procederà all’assegnazione in base ai seguenti criteri:
1. Valenza del progetto assistenziale che s’intende sviluppare sull’isola con indicazione della retta;
2. Tempi di avvio della struttura residenziale;
3. Pregresse esperienze nel settore dell’assistenza agli anziani
É possibile visitare la struttura che la Fondazione assegnerà e avere informazioni recandosi presso la sede della Fondazione in Via SS. Annunziata n.3, Procida nei giorni 13, 15, 19, 21 e 25 ottobre dalle 9:00 alle 12:00. L’accettazione delle domande, corredate della documentazione attestante il possesso dei requisiti richiesti nonché del progetto assistenziale che s’intende realizzare sull’isola di Procida e dei tempi di attuazione terminerà alle ore 12:00 del 27 ottobre 2021.

Potrebbe interessarti

Ti aspettavo da sempre

Di Annarosaria Meglio Ti aspettavo da sempre. Ti immaginavo bella, frizzante come un mattino d’estate. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *