Home > Giugno sarà un mese "caldo" per la mobilità

Giugno sarà un mese "caldo" per la mobilità

A quanto pare giugno non sarà il mese ideale per spostarsi, a meno che non possiate fare a meno dei mezzi pubblici. A partire dal 7 giugno prossimo, infatti, si susseguiranno una serie di scioperi che interesseranno i vari settori del trasporto. Ecco le date da segnare in rosso sul calendario:
7 giugno: a fermarsi saranno gli impiegati dei servizi aeroportuali di terra per le società associate ad Assohandler: tra questi, gli aderenti a Sdl sciopereranno dalle 12 alle 16, mentre gli aderenti a Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporti dalle 10 alle 18.
8 giugno: i dipendenti di Tirrenia di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti si fermeranno per 24 ore, dalle 16 dell’8 giugno alle 16 del 9.
11 giugno: lo sciopero di 24 ore del trasporto locale avrà orari e modalità diverse in base alla città.
18 giugno: i dipendenti Sea e Sea Handling degli aeroporti milanesi di Linate e Malpensa incroceranno le braccia per 24 ore, lo stesso faranno i piloti e gli assistenti di volo di Alitalia e AirOne, mentre gli impiegati di Enav (Ente Nazionale per l’Assistenza al Volo) si fermeranno dalle 12 alle 16.
24 giugno: dalle 21 fino alle 21 del giorno dopo, il 25 giugno, sciopereranno i dipendenti delle Ferrovie dello Stato.
25 giugno: lo sciopero dei trasporti locali, indetto da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugltrasporti avrà modalità territoriali.

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *