Goleada Atletico Procida!

Atletico Procida – Stella Rossa 5-1 Cardito (3), Giumella (rig), Noviello

Serviva una vittoria agli isolani per rilanciarsi in classifica ed oltre a quella è arrivata anche una prestazione di livello, sia dal punto di vista atletico, sia dal punto di vista del gioco, con i procidani padroni del campo per l’intera durata dell’incontro. Mattatore della giornata è stato Cardito autore di tre reti, sfatando così il tabù nero verde che in queste prime partite non aveva mai visto un attaccante andare in rete. Il vantaggio locale arriva al diciottesimo minuto con Cardito che sfrutta un assist di testa di Noviello econ un preciso diagonale batte l’estremo difensore della Stella Rossa. Il Procida avrebbe altre occasioni per raddoppiare, ma il tanto atteso 2-0 avviene al quarantesimo col centravanti isolano che, imbeccato da Sabia, batte con un lob di testa il portiere in uscita. Gli ospiti si rendono quasi mai pericolosi dalle parti di Armonia, il loro gol può aarrivare solo su calcio da fermo, così come avviene al sesto del secondo tempo col numero 10, abile a ribattere in rete una corta respinta del portiere Armonia. Il mister procidano, vede la sua squadra in difficoltà e comincia a mettere mano all’undici iniziale (contestate dal pubblico alcune scelte), ma la squadra prende campo e triplica con Cardito che solo davanti al portiere gli fa passare la palla in mezzo alle gambe e realizza il poker su calcio di rigore trasformato da capitan Giumella, che così festeggia al meglio il suo compleanno. I locali continuano ad attaccare, e sfiorare reti, fino al quinto gol di Noviello che chiude il match sul definitivo 5-1. Numerosa presenza di pubblico quest’oggi allo Spinetti; oltre alla solita nutrita cerchia di tifosi isolani, c’era anche una nutrita rappresentanza di tifosi al seguito della squadra ospite, che hanno sostenuto la squadra per tutti i canonici novanta minuti con canti, bandiere e striscioni, rallegrando il pomeriggio degli aficionados isolani. Prima della partita i suddetti tifosi ospiti espongono uno striscione contro la discarica di Quarto che a loro dire non risolve il problema dei rifiuti in Campania.

Pagelle

Armonia 6 Inoperoso per 90’ forse poteva stare un po’ più attento sul gol;

Mattera 6.5 Si impone col fisico a tutti gli avversari che tentavano di superarlo;

DePascali 6 Ordinaria amministrazione;

Esposito G 6 Vedi sopra;

Giumella 6.5 Partita ordinata e tatticamente accorta, suggellata dalla terza rete in campionato;

Ruocco 6 Staziona davanti alla difesa e fa il suo onesto mestiere;

Meglio A 6.5 che sappia rompere il gioco si sa, oggi tenta anche di impostare con alterne fortune;

Noviello 7 Molta corsa, sbaglia tanto, ma comunque il suo tabellino segna gol, assist e rigore procurato;

Miracoli 6 Si sacrifica molto ed è utile alla squadra;

Sabia 7,5 Si posiziona tra le linee sfoderando una prestazione di livello assoluto;

Cardito 9 Tre gol, tanta qualità e quantità al servizio della squadra;

Entrati

Meglio 6 Senza infamia e senza lode;

Righi 6.5 Salta spesso l’uomo e crea superiorità numerica, ma la concretezza?

Intartaglia 6.5 Si posiziona in cabina di regia e non fa rimpiangere Sabia;

Esposito B e Busiello sv

Lubrano B. 6.5 La squadra oggi appariva viva rispetto alle precedenti esibizioni, alcuni cambi non sono piaciuti al pubblico, ma il risultato è dalla sua.

Potrebbe interessarti

306211 procida calcio

Il Procida calcio non cede il titolo e punta al ripescaggio

(c.s.) In merito a quanto scritto su alcuni portali regionali, la società dell’Isola di Procida …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.