Home > Il Coordinamento Cittadinanza Attiva Procida persevera e richiede la convocazione del Consiglio Comunale sulla questione porto.

Il Coordinamento Cittadinanza Attiva Procida persevera e richiede la convocazione del Consiglio Comunale sulla questione porto.

Sulla questione relativa alla vendita delle quote detenute dal Comune di Procida in “Isola di Procida Navigando Spa”, registriamo due ulteriori interventi. Il primo del prof. Michele Romano che, in una nota inviata al Presidente del Consiglio Comunale, Giorgio Formisano, <<in merito alla richiesta del Coordinamento Cittadinanza Attiva di Procida del 15/09/2008 tendente ad ottenere l’adozione di un atto deliberativo consiliare ricognitivo circa la vicenda amministrativa e l’attuale gestione del Porto Turistico di Marina Grande, pervenuta allo scrivente in data 17/09/2008, si confida nella sensibilità democratica della S.V. Ill.ma, per il rispetto di termini di convocazione dell’Organo Collegiale, giusto 5° comma dell’art. 9 del vigente Statuto del Comune.>>

La secondo del Coordinamento Cittadinanza Attiva di Procida, a firma di Tommaso Forestieri, sempre rivolta al Presidente del Consiglio Comunale nella quale <<si evidenzia che, a partire dal 17/09/2008 u.s., data dell’acquisizione della medesima, già stanno decorrendo i giorni utili per il termine perentorio stabilito dal 5° comma dello Statuto, entro e non oltre cui il Consiglio Comunale dovrà adottare la proposta di un atto deliberativo ricognitivo circa la vicenda amministrativa per la realizzazione e l’attuale gestione del Porto Turistico di Marina Grande.

Allo stato, nelle prime sedute utili del Consiglio Comunale già fissate per il 30/09/2008 e 2/10/2008, non ha trovato posto tra i punti all’o.d.g. l’argomento di cui sopra, che ad avviso dello scrivente Coordinamento, potrebbe, come segnale indicativo di prima assicurazione, essere aggiunto in calce al resto degli altri punti della seduta del 2/10/2008 p.v.

Il Coordinamento Cittadinanza Attiva di Procida ribadisce che, in caso contrario, la S.V. Ill.ma è tenuta entro e non oltre il termine perentorio del 6/10/2008 p.v. ad inserire l’istanza comprensiva della relativa proposta di deliberazione nell’o.d.g. della medesima succitata seduta consiliare.

Ciò detto, il Coordinamento Cittadinanza Attiva di Procida è convinto che il Consiglio Comunale sovrano esaminerà la propria richiesta per l’adozione dell’atto deliberativo ricognitivo innanzi detto.

Nell’attesa di un gradito segnale di piena assicurazione democratica, si porgono distinti e cordiali saluti.>>

A questo punto, considerato che la scadenza del bando per la manifestazione d’interesse per l’acquisto del 49% detenuto dal Comune di Procida nella società di gestione di “Marina di Procida” è fissato per il 10 ottobre prossimo, domanda: si riuscirà a discutere dell’argomento prima di tale data?

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *