Home > Ischia e le “lobby” nel mirino di Focus

Ischia e le “lobby” nel mirino di Focus

Questa sera, venerdi 11 novembre, alle ore 21.30 appuntamento sugli schermi dell’emittente regionale “Primo K” (canale 680 del digitale terrestre) con il consueto appuntamento del venerdì con “Focus”, trasmissione di approfondimento ideata e condotta da Gaetano Ferrandino. Oggetto della puntata odierna i recenti episodi che hanno scosso Ischia togliendole l’almeno apparente aureola di isola felice, partendo dall’assurdo gesto intimidatorio perpetrato ai danni del presidente del Consiglio Comunale Isidoro Di Meglio. Ospiti del conduttore il consigliere comunale del PdL (in odore di candidatura a sindaco alle prossime elezioni amministrative) Luigi Mattera ed il giornalista Gaetano Di Meglio, che dopo essersi soffermati sulla gravità della minaccia ai danni del Di Meglio hanno fatto anche un’ampia e dettagliata disamina su quanto sta accadendo sul territorio isolano, costretto a dover fare i conti con una serie di fenomeni che sembravano mera utopia fino a non molto tempo fa. Si è parlato ad esempio della strisciante crisi economica, ma anche del dilagare del gioco d’azzardo, fino alle demolizioni ma la discussione si è fatta davvero interessante quanto Mattera ha rotto gli indugi ed ha affermato con decisione e lucidità che “ormai è chiaro a tutti che ad Ischia sono state costituite delle vere e proprie lobby, un sistema di potere che agevola e favorisce pochi eletti a scapito della collettività. Questo è un modus operandi che negli ultimi cinque anni è cresciuto a dismisura e che chiaramente pone anche la cittadinanza in uno stato di evidente disagio: la meritocrazia, ad esempio, non esiste più, se non orbiti in un determinato contesto rimani ai margini”. Mattera non ha mancato di essere critico e polemico anche sugli imprenditori alberghieri che non rispettano gli accordi di lavoro con i loro dipendenti: “La politica deve avere il coraggio di puntare i piedi per terra contro fatti del genere – ha aggiunto il consigliere comunale – e non di esserne vittima e succube, che poi di fatto vuol dire complice”. Dal canto suo Gaetano Di Meglio ha pungolato l’esponente politico, dandolo per certo candidato del centro-destra alle prossime elezioni amministrative ed ha parlato del progetto “Restart” del suo settimanale “Il Dispari”, iniziativa tesa a far uscire allo scoperto i politici e soprattutto i loro programmi in una convention pubblica che si svolgerà in location da individuare a fine novembre.

Potrebbe interessarti

Guardia Costiera Ischia: I controlli continueranno anche a Settembre

(c.s.) Quella appena trascorsa è stata l’ultima settimana di agosto in cui non sono mancati …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *