Strepitoso Giovanni Sasso: conclude la maratona di Berlino

GIANNI SASSO NONOSTANTE LE CONDIZIONI METEO PROIBITIVA E’ RIUSCITO A RAGGIUNGERE IL TRAGUARDO ALLA MARATONA DI BERLINO: “PIOVEVA A DIROTTO, SONO CADUTO CINQUE VOLTE”.

di Gennaro Savio – Anche questa volta l’italiano Gianni Sasso – cittadino DOC dell’isola d’Ischia – che senza una gamba persa alla gio…vanissima età di sedici anni è costretto a correre col solo ausilio delle stampelle, è riuscito a raggiungere il traguardo anche alla maratona di Berlino nonostante le condizioni meteo proibitive. Al momento di scrivere non conosciamo ancora il tempo impiegato da Gianni nel percorrere i quarantadue chilometri di gara, ma questa volta l’essere riuscito ad arrivare indenne al traguardo ha davvero del miracoloso considerata la delicata operazione subita quest’inverno alla caviglia destra e tenuto conto della pioggia battente che ha caratterizzato la corsa di Berlino rendendo il selciato paurosamente scivoloso e dunque pericolosissimo per l’incolumità fisica di Gianni che infatti è caduto rovinosamente a terra più volte. “Pioveva a dirotto, è stata una gara difficilissima e sono caduto per ben cinque volte ma sono comunque soddisfattissimo perché fortunatamente sono riuscito a raggiungere il traguardo”. Queste le poche battute che siamo riusciti a strappargli in diretta telefonica pochi istanti dopo aver terminato la maratona più famosa d’Europa.

Potrebbe interessarti

florian castiglione

“Rivelazioni Notturne” di Florian Castiglione al Castello Aragonese

(c.s.) Ischitano classe 1986, Florian Castiglione si laurea a Napoli in Architettura nel 2012 e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.