Home > Eventi > Ischia: Sabato 28 maggio manifestazione “Io sono Filippo”

Ischia: Sabato 28 maggio manifestazione “Io sono Filippo”

PROCIDA – Tutti noi sappiamo chi sono i “diversabili” e abbiamo anche una vaga, ma disinteressata idea di quali siano le difficoltà a cui vanno incontro.
Tuttavia non ci soffermiamo mai a comprenderne la reale entità del problema, perché se così fosse nessuno si sognerebbe mai di parcheggiare l’auto, seppur per i famosi “due minuti”, davanti gli appositi scivoli.
Crediamo, dunque, che prima della questione delle infrastrutture e dell’abbattimento delle barriere architettoniche, parzialmente realizzato, vi sia un più generale e grave deficit di sensibilità al problema.

Appuntamento sabato 28 maggio alle 10.45 ad Ischia in via Foschini per condividere la passeggiata comoda “Io sono Filippo” fino all’Istituto Albeghiero V. Telese dove alle 11.45 si terrà un incontro con cittadini enti e associazioni sui PEBA (piani di abbattimento delle barriere architettoniche) con firma di adesione.

UILDM Arzano Ischia e Procida

Rotary Club Isola d’Ischia

Lions Club Isola d’Ischia

Potrebbe interessarti

Istituzione ZTL zona Chiaiolella e Marina Grande

PROCIDA – Nuovo dispositivo per regolamentare la circolazione veicolare sul territorio isolano quello emanato, nei …

Un commento

  1. SAGRESTANO DIVERSAMENTE ABILE
    Di pierarotella@libero.it

    SILENZIOSO, E CONCITATO,
    I COMPITI DI PARROCCHIA
    T’APPRESTI A COMPIERE…
    E UN TURBAMENTO
    TI COGLIE
    AD OGNI MUTAMENTO…
    UNA SPERANZA CIECA…
    ANCORA ALBERGA,
    NEL TUO MALATO ANIMO…
    MENTRE SERVI ALL’ALTARE
    O, LENTAMENTE..
    SPEGNI NUMEROSI CERI…
    CARACOLLANDO
    OPPURE T’APPRESTI ALL’USCIO…
    TRA I VOCALIZZI CORALI
    CHE T’ACCOMPAGNANO
    CON LE NOTE D’ORGANO
    FRAMMISTE
    ALLE ESCLAMAZIONI GIOIOSE
    CHE , DALL’ESTERNO
    TI SORPRENDONO…
    STUPITO…FRA I LUDI…
    DEI TUOI COMPAGNI
    BEATI ED INCOSCIENTI……….

    esprimo con questi versi composti in epoca precedente
    tutta la mia sensibilità al problema .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *