Home > racconti > L’Oro di Arturo

L’Oro di Arturo

Di Alessandra Erme

<<Buongiorno,

vorrei uno zoccoletto per favore>>

<<60 centesimi>>

<<Grazie arrivederci, oggi riparto…>>

<<Li volete i limoni?>>

esordisce Pierina l’empatica nonnina

<<Eh non saprei… sono pesanti>>

<<Ma mica ve li voglio vendere, tenete eccoli raccolti stamattina>>

Saluto quasi commossa per la spontaneità del gesto

salgo per l’ultimo sospiro al belvedere

preso in prestito da Arturo e qualche passante

avidamente sospiro per non perdere niente

torna dalla spesa la signora Rosa

mezzo chilo di alicette e un pezzetto di pane

vive qui in via Raja da sempre

dove il pino si erge austero

vista Corricella incorniciata dalla finestra

<<venga le offro un caffè le faccio vedere>>

seppur di fretta come rifiutare

affrontiamo l’ultimo pezzo di salita

tra ricordi aneddoti e ricette segrete

piena di arance limoni e menta fresca

ringrazio saluto e mi dirigo al porto

mi siedo per l’ultima granita

in dono altri tre limoni

che fanno quasi un kilo l’uno

Questa isola mi ha sedotta

seppur non è la prima volta

poco importa la schiena rotta

dal peso di profumi sulle spalle

se antidoto potente

al veleno del cantiere urbano

dove l’animo è troppo digiuno

di poetica elementare

quella buona che sa curare.

Rigogliosa di abitanti, tanti

Cura l’orto dopo la pesca ad arte

Nutre giardini come bambini

educati dal Maestrale

superbi fanno capolino

a lusingare il passante

che rischia di inciampare

nell’isola più matura e piccerella

sarà per questo non alletta non tenta

ha sempre chiaro dov’è la terra ferma.

Potrebbe interessarti

Abbiamo la soluzione!!! A capirci si fa fatica ma a noi interessa la salute del cittadino

Di Giuseppe Giaquinto – Procida in Movimento PROCIDA – Che ci possa essere una rapida …

2 commenti

  1. Gentile Alessandra … che tenera turista
    per i pittoreschi percorsi di questa minima isola !!
    Animo semplice, sincero … compatibile !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *