Home > Eventi > Marzo Donna: al via la seconda Edizione

Marzo Donna: al via la seconda Edizione

PROCIDA – «L’Amministrazione Comunale – dice la consigliera alle Pari Opportunità, dott.ssa Sara Esposito – è lieta di condividere con la comunità ed i cittadini tutti l’impegno che essa pone nel favorire e sostenere iniziative socio-culturali che favoriscano una condizione di pari opportunità tra uomo e donna. A seguito dell’ avviso realizzato nel mese di gennaio si è potuto creare e concretizzare il cartellone degli eventi MARZO DONNA II EDIZIONE.
 
Tale modalità ci ha permesso di tener conto e dare la giusta importanza ad ogni singola iniziativa pervenuta. Rendere partecipi i cittadini in percorsi di pianificazione e condivisione rappresenta la base del cambiamento responsabile.
Ringraziamo ogni singolo cittadino e le scuole dell’isola che hanno aderito all’iniziativa, e tutti quelli che prenderanno parte agli eventi in calendario favorendo un processo di scambio e di benessere comunitario».

Potrebbe interessarti

Accogliamo il Natale con la “Natività” di Giovanni Righi

PROCIDA – L’artista Giovanni Righi non finisce mai di stupirci e ci propone una nuova …

Un commento

  1. Per la dott. Sara Esposito i miei cordiali auguri . Per ovii motivi di indosponibilità non potrò essere presente alle manifestazioni indette in nostro onore, ma voglio celebrare con un mio componimento
    questa fausta ricorrenza .

    ALBA 1960…DI rotellapiera@tim.it

    UN’AMICA PREZIOSA, ALBA,COMUNICAVA POCO A CHIACCHIERE,
    ERA EFFICACE PERO’ NELLO SVOLGERE,ACCANTO A ME
    QUEI COMPITI CHE SI RICHIEDEVANO AL CORSO DI FIGURATO,
    FREQUENTATO DA ENTRAMBE . .
    CON LE LENTIGGINI CHE,NON ERAN DI MODA, AVEVA UN ASPETTO VAGAMENTE INFANTILE,
    COMUNICANDOMI CON IL SUO ATTEGGIAMENTO QUOTIDIANO
    LA SCARSA SUA DIMESTICHEZZA SU ARGOMENTI ” DA SIGNORINE ”
    MA,PER I COLORI CHIARI DELLA CHIOMA E DELLE IRIDI, CHE IMPRIMEVANO ALLA SUA PERSONA
    CARATTERISTICHE ” NORDICHE “NON FREQUENTI PER L’EPOCA,
    RIUSCIVA COMUNQUE AD ATTIRARE L’ATTENZIONE
    DEI COMPAGNI DI CORSO CHE,TIMIDAMENTE CI CORTEGGIAVANO

    LA RAGGIUNGEVO A CASA QUASI QUOTIDIANAMENTE, ALLO SCOPO DI DECORARE
    PIATTI E TAZZE CON SMALTI COLORATI, LA SUA DIMORA NON DISTAVA ECCESSIVAMENTE
    DALLA MIA. E SUA MADRE, OFFRENDOCI QUALCHE INNOCENTE BEVANDA
    ADEGUATA ALLA NOSTRA ACERBA ETA’ CONTEMPORANEAMENTE SBIRCIAVA COMPIACIUTA,
    I NOSTRI RELATIVI PROGRESSI DI PICCOLE CREATIVE .
    IN SILENZIO O,CON SCARNE ARGOMENTAZIONISI TRASCORREVA IL TEMPO DEDICATO
    ALLO SVAGO DOPO,QUELLO DELLO STUDIO DELLE ALTRE MATERIE CURRICULARI CHE,
    A NOI RAGAZZINE PAREVANO QUASI SUPERFLUE!
    UN’AMICA, ALBA FREQUENTATA ASSIDUAMENTE, PER TUTTO L’ANNO SCOLASTICO
    E QUELLO SEGUENTE .UN’OCCASIONE ONDE CREARE ASSIEME
    QUALCOSA DI BELLO E UTILE, A CONFORTO DELLA NOSTRA AUTOSTIMA
    MEDIANTE LE NOSTRE RELATIVE MA ESCLUSIVE RISORSE !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *