medmar insabbiata
medmar insabbiata

Medmar: anche per i nuovi collegamenti da Procida per Pozzuoli e viceversa sarà possibile il rilascio degli abbonamento

PROCIDA – (c.s.) Per quanti lavorano sull’isola di Arturo, per gli studenti o per i residenti che viaggiano frequentemente su quella tratta la compagnia renderà dunque possibile (come già accade per i collegamenti da Napoli o Pozzuoli per l’isola d’Ischia) la mobilità marittima a costi assolutamente convenienti: l’abbonamento Pozzuoli/Procida infatti, che dà diritto a 60 passaggi mensili, sarà venduto al costo di 24,50 euro, per un costo minimo del singolo passaggio di 40 centesimi di euro.

Per il rilascio delle tessere abbonamento si potrà scaricare l’apposito form, dal sito www.medmarnavi.it , compilarlo corredandolo della documentazione a tale scopo richiesta e consegnarlo presso la sede sociale della compagnia.

Attivi da meno di una settimana, i nuovi collegamenti Pozzuoli/Procida stanno già riscuotendo un considerevole favore: ogni anno Medmar effettuerà oltre 5.000 collegamenti da e per Procida, con tariffe convenienti, con corse per Pozzuoli e Napoli, con abbonamenti e tariffe promozionali e senza alcun contributo pubblico.

Potrebbe interessarti

blank

Procida: Il Comune proroga al 31 dicembre 2024 le concessioni demaniali

PROCIDA – Anche per il 2024 non sono previsti i bandi e saranno salvaguardate le …

Un commento

  1. A proposito di abbonamenti a costi ridotti,
    per i residenti e gli abituali frequentatori dell’isola;
    bisognerà assicurarsi della certezza d’ogni percorrenza,
    anche in presenza di agitazioni sindacali in atto, e
    il poter accedervi anche con un ISEE non eccessivamente basso; questo per consentire ad ogni viaggiatore
    la necessaria quanto essenziale assistenza sul percorso .

    L’isola dovrà avere quei requisiti ” concorrenziali ” appetibili ai più
    e rappresentare vantaggio nei riguardi d’ ogn’ altra alternativa
    pur se in di disparità d’accoglienza .
    Col tempo si constateranno convergenze e convenienze reciproche .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *