Napoli: “Cultura e diffusione dell’energia solare in Campania”

Giovedì 27 gennaio alle ore 16, al Centro Culturale Città del Sole vico Maffei 18, nei pressi di Piazza S. Gaetano, sarà effettuata la presentazione della proposta di legge regionale di iniziativa popolare sulla cultura e la diffusione dell’Energia Solare in Campania, a cura di Antonio D’Acunto.
La proposta di legge di Antonio D’Acunto, ci dice il prof. Nicola Lamonica, tende a realizzare una rivoluzione nell’approvvigionamento energetico della Campania che, se dovesse andare in porto, caratterizzerebbe un nuovo rapporto cittadino/ambiente ( l’energia che i promotori propongono non produce emissioni inquinanti) e determinerebbe un nuovo tipo di sviluppo dove i protagonisti diventano i cittadini attraverso l’associazionismo e le loro rappresentanze istituzionali locali per le scelte che sono nella definizione dei Piani Energetici Solari Comunali; e non le lobby del nucleare o le multinazionali del petrolio che hanno un unico obiettivo quello del profitto.
La riconversione al solare dell’intero sistema energetico campano, conclude Lamonica, è la sfida politica che lanciano gli aderenti alla Civiltà del Sole; essa è per i presentatori scelta programmatica ineludibile per i risvolti che la detta riconversione determinerebbe anche sul piano occupazionale sul nuovo lavoro, sulla qualità dell’ambiente e sulla salute con benefiche ricadute nella qualità della vita, nel sociale e nelle dinamiche economiche individuali e collettive.

Potrebbe interessarti

Campania: Assunzioni e reclutamento in vista per le professioni sanitarie

Assunzioni e reclutamento in vista per le professioni sanitarie e la Regione dà indicazioni ai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.