Home > associazionismo > Nasce l’Associazione Capitani Procida

Nasce l’Associazione Capitani Procida

pasquale sabia ass trasportiNei giorni scorsi un gruppo di “lupi di mare”, tra i quali: Sabia Pasquale, Zeccolella Aniello, Costagliola d’Abele Salvatore, Gadaleta Raffaele, Gadaleta Giuseppe, Lauro Michele, Febbraro Salvatore, Iovine Luigi, Toreno Ettore, D’Orio Luigi, Intartaglia Andrea, tutti capitani di lungo corso e direttori di macchine, hanno dato vita all’ASSOCIAZIONE CAPITANI  PROCIDA – la cui sigla è ACP. L’associazione, che ha sede legale in Piazza della Repubblica 13 , mentre quella operativa è ubicata in Via Roma 162, non ha scopo di lucro ed è apartitica, ed ha l’obiettivo di assistere, sostenere e tutelare professionalmente i propri associati; difendere e sostenere i principi che regolano e disciplinano l’etica professionale della categoria; promuovere studi ed azioni scaturenti dalla professionalità dei soci che possono per tutta la materia concernente la navigazione marittima ed interna, essere messi a disposizione anche di Autorità, Enti ed Associazioni Nazionali ed Internazionali, per il miglior sviluppo della materia stessa. Al momento dell’atto costitutivo tutti i soci hanno eletto alla carica di presidente Pasquale Sabia.

Potrebbe interessarti

“Stelle su Procida”: Del Prete, Gragnaniello e Sannino in concerto in piazza Marina Grande

PROCIDA – Questa sera, nella suggestiva e spettacolare cornice di piazza Marina Grande, serata finale …

6 commenti

  1. Hic Aliquid Ardebit L’avrei chiamata : A.P.F.A.P. Associazione Pesce Fiuto Alla Procidana!
    Una non bastava. E’ vero che il circolo dei CAP. & MACH. che dovrebbe occuparsi di tutto ciò che propongono gli stessi soci della nascente associazione, invece si gioca solo a carte e si guarda la tv. Questa iniziativa ci lascia l’amaro in bocca. Con tutto il rispetto di queste persone, che senz’altro sono armate di buona volontà, ma credo che (spero di no) finito l’abbrivio, finisce la corsa. PS sarebbe interessante un intervista all’attuale Presidente del Circolo Cap & Macch.

  2. stiamo in campagna elettorale anche questo e un modo per prendere voti per il resto chi vivra vedra

  3. ennesima associazione…….se non vado errato già lo scorso mese di giugno o luglio si è costituita un’altra associazione di capitani procidani voluta credo dall’ammiraglio Maurizio Scotto……forse se ne poteva fare a meno ed aderire a qualche associazione già presente sul territorio……cmq viva Procida

  4. GENTILE REDAZIONE , FORSE L’ASSESSORE FAREBBE MEGLIO AD OCCUPARSI DELLA SITUAZIONE DEI TRASPORTI LOCALI . RECENTEMENTE HA OCCUPATO SPAZIO SUL SITO “TGPROCIDA” PER PARLARE, senza ALCUN CONTRADDITTORIO, DI SICUREZZA DEI MARITTIMI, EVIDENTEMENTE NON E’ AL CORRENTE DELLA NECESSITA’ CHE ANCHE I SOCI DELLA NASCENTE ACP SONO CONSIDERATI LAVORATORI A TUTTI GLI EFFETTI E QUINDI DEVONO SOTTOSTARE COMUNQUE ALLE NORMATIVE DEL T.U. 81. INVECE HA PREFERITO DIROTTARLA VERSO CHI FA FINTA DI NON Sentire E NON VEDERE . CON QUALE COERENZA? E’ GIUSTO DANNEGGIARE UN PROFESSIONISTA PER PREGIUDIZIO IDEOLOGICO ? ASSESSORE LO SA CHE GIORNO 6 GENNAIO HA PRESO FUOCO UN AUTOBUS DI LINEA ? LEI DOVE SI TROVAVA ? SI E’ PREOCCUPATO DI VERIFICARE ? CON QUALI BENEFICI PER LA COLLETTIVITA’ ? ASSESSORE SABIA , COME SI PERMETTE DI PARLARE DI SICUREZZA SE NON CONOSCE NEMMENO LA 231 ? SI FACCIA UN ESAME DI COSCIENZA E SI DIMETTA AL PIU’ PRESTO .

    DR MAURO RUOCCO

  5. RINGRAZIO PER LA CORTESE PUBBLICAZIONE. I VOSTRO COLLEGHI DI TGPROCIDA NON HANNO AVUTO LA MEDESIMA CORRETTEZZA. CORDIALI SALUTI

  6. Sabia sa benissimo come funziona la Sicurezza sui traghetti Caremar,con tabelle ridotte dando più incarichi al personale restante,e perdendo posti di lavoro anche Procidani, la politica locale si deve interessare anche di questo, tenendo sempre conto di quello che è successo al NORMAN ATLANTIC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *