Home > procida > Navetta porto di Napoli Nicola Marrazzo: Sono soddisfatto del risultato ottenuto

Navetta porto di Napoli Nicola Marrazzo: Sono soddisfatto del risultato ottenuto

PROCIDA – Fruttuosa riunione quella che si è tenuta ieri in Regione Campania sulla questione della navetta tra Calata di Massa e Molo Beverello, da giorni soppressa dall’Autorità Portuale. «Sono molto soddisfatto del risultato ottenuto ieri in una seduta congiunta delle commissioni Turismo e Trasporti. Grazie all’impegno congiunto della Regione Campania e dell’Autorità Portuale del Mar Tirreno Centrale – dice il Presidente della III Commissione, Nicola Marrazzo del Partito Democratico- sarà riattivato il servizio navetta nei porti turistici, che era rimasto sospeso dallo scorso 8 Gennaio. Porto e Regione metteranno in campo una prima tranche di finanziamenti, circa 160 mila euro, per permettere agli autobus di garantire il servizio di trasporto-navetta nei porti della terraferma e delle isole, coinvolgendo le maggiori compagnie di trasporto pubblico locale. Mi è piaciuto, in particolare, il clima di grande collaborazione che ha caratterizzato l’audizione, alla quale hanno preso parte, oltre ai consiglieri componenti della III e IV commissione consiliare, anche il neo presidente dell’Autorità Portuale, Pietro Spirito, e tutti i sindaci delle isole del golfo. A tutti loro va il mio ringraziamento per aver contribuito a trovare una soluzione che garantirà la ripresa del servizio navetta».

Per il Comune di Procida, la consigliera delegata Lucia Mameli, dice: «Unanime la richiesta dei Sindaci al ripristino del servizio. La Regione Campania ha affermato di voler concorrere per un importo di 88 mila euro per il ripristino della navetta. Il presidente Dott. Spirito pur scusandosi per il metodo adottato ha dichiarato di aver previsto una spesa di 80 mila euRo. Le due somme potrebbero riattivare il servizio in maniera continua. Siamo fiduciosi e attendiamo di essere riconvocati».

Soddisfatta anche  Maria Grazia Di Scala, consigliere regionale di Forza Italia che così riassume l’incontro: «Discussione accesa, in cui sono state rappresentate al presidente dell’autorità portuale le criticità derivanti dalla soppressione del servizio, che potrebbe essere sostenuto già con il pagamento dei 17 centesimi che ognuno di noi residenti (50 per i non residenti) paga acquistando il biglietto, per una media di introiti di 750mila euro all’anno che dovevano servire per navetta e security. Ora non abbiamo ne l’una né l’altra. Il presidente Spirito ha preso atto delle doglianze, e in sostanza ha promesso il ripristino del servizio dopo che avrà interpellato, entro il prossimo venerdì, le compagnie di trasporto napoletane. La regione si farà carico della gran parte del costo. Nelle more, proporremo con i sindaci isolani che il servizio navetta venga momentaneamente effettuato da EAV. Alla fine, audizione fruttuosa e risultato raggiunto».

Potrebbe interessarti

Procida: Eventi mese di Agosto 2019

PROCIDA – Il Comune di Procida crende noto che la programmazione degli EVENTI del mese …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *