Nuove disposizioni per chi sbarca sull’isola di Procida

PROCIDA – Con Ordinanza n°36 del 16 marzo 2020 il Sindaco Raimondo Ambrosino ordina, con decorrenza immediata e fino al 3 aprile 2020, salvo ulteriori disposizioni, a tutti coloro che mancano dal Comune di Procida da più di 48 ore e che fanno rientro alla propria residenza o domicilio:

di comunicare preventivamente tale circostanza al Comune a mezzo mail vigili.procida@comune.procida.it secondo l’allegato modello, e non appena giunti sul territorio, al proprio medico di medicina generale ovvero al pediatra di libera scelta o all’operatore di sanità pubblica territorialmente competente;

di osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario, mantenendo lo stato di isolamento per 14 giorni dall’arrivo, con divieto di contatti sociali;

di osservare il divieto di spostamenti;

di rimanere raggiungibile per ogni eventuale attività di sorveglianza;

in caso di comparsa di sintomi, di avvertire immediatamente il medico il medico di medicina generale o il pediatra di libera scelta o l’operatore di sanità pubblica territorialmente competente per ogni conseguente determinazione.

Salvo che il fatto costituisca più grave reato, il mancato rispetto degli obblighi di cui al presente provvedimento è punito, ai sensi dell’arto. 650 del Codice penale, con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda fino a duecentosei euro.

Potrebbe interessarti

La gente di mare dimenticata, vessata, abbandonata

di Nicola Silenti da Destra.it Esplosa in Cina e straripata in Sud Corea, l’epidemia mondiale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *