Home > "Operazione catenaccio" per Camigliano!

"Operazione catenaccio" per Camigliano!

34005_1489467924804_1477162011_1241098_5478963_n.jpgdi Marco Boschini – Questo è il testo della comunicazione che stiamo inviando a tutti i deputati della Camera in vista del sit-in di protesta che stiamo organizzando per MARTEDI’ 22 giugno a Roma, di fronte al Quirinale.

Visto il periodo, in cui tutti parlano molto e solo di calcio, in contemporanea con i campionati mondiali, ci incateneremo simbolicamente intorno alla “casa del Presidente” nella speranza che dia udienza alle nostre istanze.

Oltre ad invitare tutte le persone che possono essere presenti, vi chiediamo di scrivere come stiamo facendo noi ai deputati della Camera, perché non possano poi dire che non sapevano…

Puoi scrivere qui: http://www.camera.it/Camera/browse/28

E’ un aiuto concreto e un sostegno che chiunque può dare, serve solo un pò di pazienza…
Grazie a chi ci sosterrà in questa battaglia che non è solo di e per Camigliano, di e per i Comuni Virtuosi, ma di e per tutti noi!

COPIA E INCOLLA QUI:

“Caro Deputato,
da ieri il Comune di Camigliano (CE) non è più guidato dal Sindaco legittimamente eletto nel 2007 Vincenzo Cenname.

Il Prefetto di Caserta ha inviato il commissario ad acta perché l’amministrazione virtuosa si è, a nostro avviso giustamente, rifiutata di cedere la gestione diretta dei rifiuti a favore di un consorzio provinciale non meglio identificato…

Camigliano è un comune di 1.800 abitanti, ha il 65% di raccolta differenziata, tantissimi progetti avviati per la riduzione a monte della produzione di rifiuti inutili, iniziative per il risparmio e l’efficienza energetica, e tante altre buone prassi avviate.

Abbiamo scritto al Presidente della Repubblica, senza ottenere alcuna risposta. Riteniamo insostenibile e vergognosa la presa di posizione di uno Stato che, di fatto, punisce chi è virtuoso e premia chi fa affari e sprechi con il denaro pubblico.

Martedì 22 giugno dalle ore 15.00 manifesteremo di fronte al Quirinale, in rappresentanza delle nostre comunità locali sparse in tutta Italia, a sostegno di Camigliano e a favore del buon senso che, ogni giorno, nell’indifferenza della politica romana, i comuni virtuosi portano avanti dal 2005, anno di fondazione della rete.

Nella speranza che il Palazzo non si rinchiuda ancora una volta in sé stesso e voglia ascoltare la nostra voce, auspichiamo un interessamento Suo e del Suo Gruppo Parlamentare.

Cordialmente,
_______________
Cittadino Italiano”

Info:
http://www.comunivirtuosi.org/index.php/news/4-news-generica/990-vergogna

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *