Home > Eventi > Parte l’organizzazione del Carnevale 2019 “Carnaval For o puzz 3.0”.

Parte l’organizzazione del Carnevale 2019 “Carnaval For o puzz 3.0”.

PROCIDA – Fervono i preparativi per il carnevale 2019 procidano. A darne notizia il poliedrico Giovanni Righi che, anche quest’anno, sarà tra gli organizzatori e animatori dell’evento. Giovanni in un post scrive: “I bambini sognano di diventare supereroi, avere super poteri e salvare la gente. Ma non pensano mai a come è la vita di un supereroe quando non è in missione. Non è molto diversa da quella degli altri….l’eroe soffre, ama, desidera, spera, ha le sue paure e ha bisogno di persone che lo aiutino in queste cose.

Il tema del “CARNEVALE” di quest’anno è “Il SUPEREROE” non inteso solo come fumetto ma esteso in tutti i campi( disegno, fantastico, politico, cantante, artista, religioso, familiare)….insomma un’ ideale per noi che ci accompagni tutti i giorni….

Il Carnevale 2019, oltre ad un evento folkloristico, vuole essere anche un evento socio-culturale perché “Negli occhi dei bambini dobbiamo mettere tutta la nostra speranza per un mondo migliore di pace e giustizia….e’ molto importante insegnare loro a non perdere quella visione del mondo che troppo spesso, crescendo, sparisce…. Vi aspettiamo tutti domenica 3 marzo, Piazza della Repubblica dalle 15:00 alle 22:00…..ognuno con il suo supereroe…..buon lavoro a tutti……”.

Potrebbe interessarti

Il significato della Crocefissione

Di Michele Romano PROCIDA – Il nostro caro zio sacerdote Libero Lubrano ci fa presente …

Un commento

  1. Sicuramente il carnevale è una ricorrenza attesa con gioia
    da tutti bambini e adulti ma, non si può negare che ogni località
    lo festeggia a suo modo e maniera .
    Fin’ora tra i carnevale conosciuti, ho potuto apprezzare in particolare
    quello di Venezia che, descrive meglio e con gran classe, i sentimenti
    ed i pensieri che ci attraversano in questa ricorrenza .
    Noi d’estrazione sociale acculturata a sufficienza, disponiamo di gusti
    piuttosto selettivi con sofisticate preferenze, ed alla confusione e rumore
    di alcune manifestazioni extraeuropee, preferiamo scenografie e coreografie
    di qualità raffinata e competente .
    Con ciò non voglio dequalificare i sentimenti di chi di bocca buona
    s’accontenta del contorno ma, solo sottolineare le indubbie capacità organizzative
    di chi ha predisposto tali e ricercati programmi .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *