Procida Pirateria: Filt/Cgil – Fit/Cisl – Uiltrasporti proclamano stato agitazione marittimi del Golfo

Comunicato Stampa
L’8 febbraio 2011 e il 21 aprile 2011 le navi italiane “Savina Caylyn” e “ Rosalia D’Amato sono state sequestrate dai pirati somali. Sono trascorsi ormai tanti mesi dai sequestri degli interi equipaggi, di cui 11 italiani, delle navi degli armatori Luigi e Angelo D’Amato. Il silenzio del governo ci preoccupa sull’esito di questa vicenda, pertanto le scriventi OO.SS dichiarano lo stato di agitazione degli equipaggi del trasporto marittimo del Golfo di Napoli per sensibilizzare il governo e gli armatori a fare tutto il possibile e in tempi rapidi per il dissequestro delle navi ed il ritorno a casa dei marittimi.

Filt- Cgil Fit-Cisl Uiltrasporti
Emanuele Fernicola, Raffaele Formisano, Ciro D’Alesio

Potrebbe interessarti

blank

La guerra commerciale tra Cina e Occidente si gioca sul mare. Con container e prezzi

di Nicola Silenti da Destra.it Il trasporto marittimo delinea fortemente la maniera più economica e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *