Home > procida > scuola > Procida: Banditi i cellulari per gli studenti della secondaria di I° grado

Procida: Banditi i cellulari per gli studenti della secondaria di I° grado

PROCIDA – Anche sull’isola di Arturo si sceglie di porre un freno all’uso dell’immancabile telefonino nelle scuole. A ribadirlo la dirigente del 1° CD “A. Capraro” prof.ssa Giovanna Martano: «Come previsto dal Regolamento d’Istituto è fatto divieto agli alunni della secondaria di I° grado di usare il cellulare in classe. L’uso è consentito se proposto o richiesto dai docenti per attività didattiche ed esclusivamente sotto la loro supervisione. I cellulari, all’inizio delle lezioni saranno “depositati” in un apposito contenitore e ritirati al termine delle stesse».

Vietate anche le riprese, non autorizzate o effettuate senza il consenso di chi è ripreso, fatto che rappresenta una violazione della legge sulla privacy. In caso di necessità il telefono della scuola potrà essere utilizzato per comunicazioni urgenti, sia da parte delle famiglie che degli studenti, alla presenza del collaboratore scolastico o del docente.

Secondo i calcoli minuziosi di due economisti della London School of Economics, Louis-Philippe Beland and Richard Murphy, nel loro studio (del 2015) “Ill Communication: The Impact of Mobile Phones on Student Performance” sono giunti alla conclusione che i ragazzi raggiungono i risultati migliori quando lasciano il cellulare a casa.

Potrebbe interessarti

UILDM di Arzano Ischia e Procida in campo per la maratona Telethon

PROCIDA – Venerdì a Barano d’Ischia località Piedimonte vicino supermercato Conad è iniziata la maratona …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *