Procida Blogolandia e Carta. “Pronto soccorso”

Clicca qui per leggere il sommario e se vuoi leggere l’edizione di Carta di oggi mercoledì 11 marzo, scarica il pdf [669.6 KB]

 Editoriale di  Anna Pizzo

“Pronto soccorso”

Ci sono due notizie, di segno diverso ma altrettanto inquietanti, accadute negli ultimi due giorni. La prima è che l’effetto [annuncio] ronde ha colpito ancora: ieri notte una trentina di italiani doc, a bordo di quattro auto e quattro moto, armati di mazze, bastoni e pietre hanno individuato due persone che camminavano a Tor Bella Monaca, quartiere della periferia stracciata di Roma, e dopo aver loro chiesto se fossero rumeni, senza neppure aspettare la risposta, li hanno massacrati di botte. I due erano albanesi e hanno preferito non farsi medicare al pronto soccorso.
Poche ore prima, a Torino, un uomo di 43 anni ha preso a coltellate due persone, padre e figlia, uccidendo il primo e ferendo la seconda. L’omicida aveva problemi psichici, come lui stesso aveva fatto chiaramente capire poco prima entrando in una stazione dei carabinieri e dicendo di «sentire le voci, di avere un coltello, di essere perseguitato dalla ‘ndrangheta e di essersi ferito ai polsi». Per tutta risposta, i carabinieri non hanno trovato di meglio che chiamare il 118, caricare il quarantatreenne su un’ambulanza e partire verso il pronto soccorso più vicino. Peccato che il medico di turno abbia valutato che non si trattava di un caso urgente e lo ha fatto aspettare. Dopo tre quarti d’ora, quando finalmente è arrivato il suo turno, l’uomo non c’era più: da qualche minuto aveva accoltellato padre e figlia.
Conclusione cinica [ma non troppo]: se i pronto soccorso non funzionano, dal momento che chi ci finisce non viene assistito e chi può se ne tiene alla larga [soprattutto se straniero] meglio mettere tutti in mano alle ronde, matti compresi.

www.carta.org

Potrebbe interessarti

consiglio comunale convocazione e1429775612656

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.