Home > Procida Blogolandia e Carta: “Punto di rottura”

Procida Blogolandia e Carta: “Punto di rottura”

www.carta.orgClicca qui per leggere il sommario e se vuoi leggere l’edizione di Carta, di oggi martedì 17 marzo, scarica il pdf [706.1 KB]

 Editoriale di Giuliano Santoro

Punto di rottura

Si potrebbe pensare che i 150 mila posti di lavoro a rischio e i circa 9,5miliardi di tagli tra scuola e università significano che al fortunato slogan che ha agitato lo scorso autunno l’Onda, «Noi la crisi non la paghiamo», non siano corrisposti risultati concreti. Eppure, iin mezzo alla tempesta perfetta della crisi, i lavoratori della conoscenza, quelli riconosciuti della scuola e quelli ignorati dell’università, i tipici e gli atipici, i dipendenti e i precari hanno individuato che quello della scuola e della ricerca universitaria è sicuramente uno dei «punti di rottura» del governo Berlusconi con la società. Il «point break», nel linguaggio dei surfisti è il «punto di rottura» in cui la massa d’urto si infrange, il luogo da individuare per sfruttare tutta la potenza delle onde. Da quando tutte le scuole elementari del paese sono insorte, la ministra dell’istruzione Mariastella Gelmini è rimasta formalmente sulle sue posizioni, ma si starebbe attrezzando a far fronte all’imponente domanda di tempo pieno che arriva dalle famiglie italiane, in controtendenza con la scelta della destra di demolire la scuola. Nelle università, invece l’Onda ha seminato decine di laboratori di auto-formazione e riappropriazione dei saperi: decine di esperienze stanno disegnando una nuova università rivendicando il diritto all’autogestione dei saperi. Domani, in occasione dello sciopero generale di Cgil Flc, questi due mondi, diversi per culture e composizione sociale, si possono incontrare. Le mobilitazioni in tutt’Italia di domani saranno anche un punto di passaggio per la manifestazione di sabato 28 Marzo, contro il vertice romano G14 dei ministri del lavoro sugli ammortizzatori sociali, per un reddito e un nuovo welfare per studenti, precari e lavoratori. Anche quello, chi frequenta le onde lo sa, potrebbe essere un punto di rottura.www.carta.org

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *