Home > cronaca > Procida: Bracconieri messi in fuga dagli abitanti della zona

Procida: Bracconieri messi in fuga dagli abitanti della zona

caccia procidaPROCIDA – Nella mattinata di ieri spari sono stati uditi provenire dalla località Cottimo, così come, nel pomeriggio, anche in località Pizzaco. Sul posto sono intervenuti gli agenti volontari della Lipu  anche se i  cacciatori bracconieri (attualmente la caccia è chiusa in tutta Europa) sono stati messi in fuga dagli stessi cittadini abitanti della zona preoccupati per la sicurezza dei bambini.

Potrebbe interessarti

Approvata al Senato legge per le isole minori

Di Giuseppe Giaquinto PROCIDA – Il disegno di legge approvato dal Senato promette di cambiare …

Un commento

  1. Bracconieri, ossia carnefici, per che non c’è motivo d’uccidere animali indifesi, con la sola colpa d’essere vivi e liberi; oggi che la caccia non ha più ragione d’esistere come necessità da sopravvivenza .
    La sete di sangue per voi è dura a morire, specie da quando non si combatte più ” per la patria ” in nome di Dio o di chi ne fa le veci …
    Bracconieri vigliaccamente appostati, e con la canna d’un fucile per gioco forza prevaricante…vorrei vedere il loro coraggio scendere nelle mutande quando si trovassero di fronte a un loro pari di forza adeguatamente armato…
    Andate a lavorare..per che il tempo libero per voi è pretesto di guerra, di prevaricazione… e di morte !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *