morto sub procida e1437039292791
morto sub procida e1437039292791

Procida: Collisione tra diportisti

Capitaneria di PortoContinuano le attività di vigilanza a terra e in mare dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Procida e diventano più intense in queste giornate a cavallo di Ferragosto, con lo scopo unico di garantire maggiore sicurezza per bagnanti e diportisti. Da segnalare nella giornata di ieri,13.08.2015, intorno alle 13.30, l’urto tra due unità da diporto, un gozzo con tre persone a bordo ed un’imbarcazione a motore, con cinque persone a bordo, che navigavano nel tratto di mare tra l’isola di Vivara e il Castello Aragonese di Ischia.
Le unità procedevano su rotte incrociate e, a causa della velocità e della scarsa attenzione, i conduttori non si sono resi conto di essere prossimi alla collisione.
A nulla sono valse le manovre intraprese poco prima dell’impatto. Il gozzo ha riportato ingenti danni allo scafo ed è stato scortato nel porto di Marina Chiaiolella dal conduttore dell’imbarcazione, prontamente intervenuto per aiutare gli occupanti del mezzo danneggiato. Informata la Sala Operativa dell’evento, sono intervenuti i militari della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera, che hanno prestato assistenza ai presenti a bordo ed eseguito i dovuti accertamenti per comprendere quanto avvenuto. Le persone imbarcate, tutte in buono stato di salute, ma visibilmente scosse dall’accaduto, sono state invitate a presentarsi presso gli uffici della Capitaneria per fornire le proprie dichiarazioni al fine di ricostruire la dinamica degli eventi.

Potrebbe interessarti

blank

Procida: 9 Aprile, dalle ore 16 alle ore 21 vietato accesso e uscita approdo Corricella

Il Tenente di Vascello TV. CP. Stefano Cocciolo, Capo del Circondario Marittimo e Comandante del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *