Procida. Divieto di sbarco dal 18 aprile.

E’ stato emanato il nuovo dvieto di sbarco a Procida che è previsto dal 18/04/2011 al 25/09/2011; dal 30/10/2011 al 13/11/2011; dal 21/12/2011 all’8/01/2012 per i veicoli di proprieti delle persone non residenti nel Comune di Procida.
Sono poi previste, una serie di deroghe ed eccezioni per i seguenti veicoli:
a) autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori con targa estera e con targa di provincia italiana non appartcnenti alla Regione Campania, condotti dai proprietari o da altre persone comunque non residenti in Campania, che possono sbarcare e circolare sull’Isola per raggiungere il luogo di destinazione. Essi dovranno rimanere in sosta nei luoghi di arrivo o in parcheggi privati. Per il libero transit0 sull’lsola, al fine di non penalizzare i residenti, dovranno munirsi di specific0 abbonamento alle aree di sosta in concessione ed espone apposito contrassegno.
b) autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori appartenenti ai proprietari di abitazioni sul temtorio isolano, purchè in regola con il pagamento dci tributi comunali dovuti per legge e possessori di posto auto o contrassegno di cui al punto “a”;
c) veicoli dei servizi pubblici: Telecom, Enel, Gas e Carburanti, delle Aministrazioni Provinciali e Regionali, delle Forze dell’ordine, di Pronto Soccorso, carri funebri e veicoli al seguito;
d) autoveicoli che trasportano invalidi e portatori di handicap, purch6 muniti di apposito contrassegno regolarmente rilasciato dall’Autoriti competente e guidati dagli stessi o da un accompagnatore regolarmente autorizzato dalla Prefettura di Napoli;
e) veicoli che trasportano artisti e relative attrezzature che svolgono occasionali prestazioni di spettacolo,nonche quelli di interesse sociale o per specifiche esigenze meritevoli di tutela, previe autorizzazioni rilasciate di volta in volta dall’Autoriti Amministrativa comunale;
f) veicoli trainanti roulottes, carrelli, nonchC units alloggiative semoventi che dovranno comunque rimanere ferme per tutto il periodo nel punto in cui effettuano il primo parcheggio dopo lo sbarco;
g) veicoli destinati agli approvvigionamenti alimentari che, dal 18/04/2011 al 26/04/2011 e dal 21/12/2011 a11’8/01/2012 non devono essere di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t ad eccezione di quelli diretti al rifornimento degli esercizi commerciali;
h) veicoli adibiti al trasporto di materiale vario non alimentare, se non eccedenti la massa complessiva a pieno carico non superiore a 5 t. limitatamente ai giorni feriali dal Lunedi a1 Venerdi;
i)veicoli di servizio per il trasporto di attrezzature in uso a1 semizio Temtoriale del DipartimentoProvinciale dell’ ARPAC.

Potrebbe interessarti

Procida: Nuovo dispositivo traffico veicolare per il mese di Settembre

PROCIDA – Con il mese di settembre, il comandate della Polizia Municipale, dott. Luigi Martino, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.