Home > Procida: Esposto dei pendolari di Pozzuoli

Procida: Esposto dei pendolari di Pozzuoli

A far dannare i lavoratori pendolari che hanno Pozzuoli come scalo di riferimento, è la storia infinita della M/T Casamicciola, che nel 2011 ha navigato solo nel periodo estivo, e del mezzo sostitutivo impiegato dalla società armatrice, anch’esso fermo in banchina da giorni.
Da questo punto di vista registriamo l’ennesima nota del Sindaco Capezzuto e del consigliere delegato ai trasporti Sabia, indirizzata al Prefetto di Napoli, Dott. Andrea De Martino, all’Assessore ai Trasporti della Regione Campania, On. Sergio Vetrella, alla Regione Campania – AGL 14, Avv. Gaetano Botta e al Comandante Ufficio Circondariale Marittimo, TV (CP) Flavia La Spada per chiedere un immediato intervento per risolvere la questione in maniera definitiva.
“Oggetto: riferimento NS. nota n° 15409 del 12/12/2011
Come già specificato nella nota di cui in oggetto, stiamo a ribadire, ad ulteriore conferma, la possibilità di turbative dell’ordine pubblico così come si evidenzia dalla denuncia/esposto formulata da lavoratori pendolari utenti delle società di navigazione impiegate sulla tratta Procida – Pozzuoli e viceversa.
Nel silenzio assordante delle Autorità competenti, lamentiamo il completo abbandono delle stesse cosa che si sta ripercuotendo sulla qualità dei servizi offerti ai cittadini/utenti.
Restiamo quindi in attesa, nell’augurio che la situazione non degeneri.”
A seguito di questa nota il Prefetto di Napoli ha chiesto notizie agli uffici della Regione Campania.

Potrebbe interessarti

Si allunga la lista dei favorevoli all’istituzione di un Ministro del Mare

PROCIDA – Stamane su un noto quotidiano nazionale sono apparse dichiarazioni di personaggi importanti del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *