Home > procida > Procida in fermento per la Pasqua

Procida in fermento per la Pasqua

PROCIDA – Passati i lunghi e freddi mesi del “letargo” invernale, con l’arrivo delle belle giornate, l’isola di Graziella si risveglia e inizia a rimettersi in movimento per dare il via a quella che, almeno dal punto di vista turistico, si preannuncia come una stagione estiva estremamente positiva considerato che, per quanto ci dicono gli stessi operatori del comparto, già per l’imminente Pasqua, le prenotazioni provenienti da tutta Italia, e non solo, continuano ad arrivare a ritmo incalzante.

Come da tradizione proprio il periodo pasquale, con le tante iniziative ultracentenarie che si tengono, a partire dai riti della Domenica delle Palme, per passare alla Processione degli “Incappucciati”, organizzata dalla Congrega dei Bianchi che si tiene il Giovedì Santo, e alla Processione del Venerdì Santo, promossa dalla Congrega dei Turchini con gli unici “Misteri” (i ragazzi e le Associazioni, con il solito sforzo ed abnegazione, sono a lavoro da mesi nella “Cittadella dei Misteri” a Terra Murata) e la statua lignea del Cristo Morto, così come i percorsi enogastronomici fatti di pietanze, dolci e prodotti tipici (“tortani”, “raffiuoli”, “pastiere”, “casatielli”, limoni, carciofi, alici), oltre a costituire un contesto particolarmente sentito e partecipato dall’intera comunità, rappresentano un notevole attrattore turistico ed un primo e valido banco di prova per rodare la macchina in vista dei mesi più caldi.

Quest’anno, poi, sono in fase di allestimento anche una serie di eventi (diciamo “profani”) che andranno ad arricchire ed allietare il Lunedì in Albis. Infatti, lunedì 17 aprile, giorno di pasquetta, organizzata dall’oramai mitico Giovanni Righi e dai tanti volontari che hanno dato la loro adesione, si terrà, nella centralissima Piazza Marina Grande a pochi passi dal porto commerciale e da quello turistico, la “PASQUETTA ‘S KARMA”.

Start ufficiale alle ore 17:00 e fino alle ore 19 :00 spazio dedicato al divertimento dei bambini con giochi, trucchi, palloncini e, per l’occasione, la giostrina presente in piazza applicherà un prezzo speciale di 50 centesimi e non di 1 euro per ogni giro. Come ci dice lo stesso Giovanni: «Tante saranno le attività alle quali i presenti saranno chiamati a partecipare direttamente fino alla mezzanotte, quali i Murales dal vivo e la discoteca curata dallo staff di Giacomo Piro. Durante la serata, poi, sarà premiata la “foto karma” che, postata sull’apposita pagina facebook, avrà avuto più like. Ovviamente, come nelle migliori occasioni, non mancherà spazio e tempo per chi volesse spizzicare del buon cibo tra i tanti locali che hanno aderito all’evento. Ad esempio il ristorante “Fammivento” preparerà la brace per salsicce e friarielli; il bar “Dal Cavaliere” proporrà fantasie di cocktail con “cuoppo di patatine”; la “Gelateria Azzurro” preparerà le sue crepes; il “BAR Roma” delizierà con le sue graffe, i ristoranti/pizzerie “Cantinone” e “SENT’CO” sforneranno calde pizze al taglio».

 “Natale con i tuoi Pasqua con chi vuoi”, quindi: perché non a Procida?

Potrebbe interessarti

Procida: Lavori di metanizzazione, nuove disposizioni per il traffico

PROCIDA – (c.s.) Da giorno 20/11/17 i lavori di metanizzazione, ed il ripristino della pavimentazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *