Home > Procida: Fine settimana da bollino rosso.

Procida: Fine settimana da bollino rosso.

E’ stato un intenso fine settimana per la Guardia Costiera di Procida quello che ci siamo appena lasciato alle spalle. Nonostante le difficili condizioni, e non solo con riguardo alle temperature, gli uomini di Circomare Procida, coordinati dal Comandante Gianluca OLIVETI, hanno fatto registrare una costante presenza a terra, dove è stata esercitata un’attività di vigilanza presso stabilimenti balneari e porti turistici; nelle aree portuali, dove hanno posto in essere un continuo monitoraggio di tutto il traffico marittimo che ha toccato l’isola, ed infine, anche in mare.Nel complesso, tanto per dare un’idea, nei giorni 16, 17 e 18 luglio scorso, i militari del locale Circomare hanno effettuato quasi 500 controlli praticamente in ogni settore: dal traffico marittimo, che pesa all’incirca per il 50%, alla pesca, dal diporto (circa 70 controlli) all’ambiente, passando all’attività di vigilanza presso gli stabilimenti balneari dell’isola, dove, con cura quasi certosina, si procede sistematicamente alla misurazioni delle aree occupate.
In questo contesto, l’Area Marina Protetta “Regno di Nettuno” continua ad essere una sorvegliata speciale certo, lo stesso Comandante Oliveti non nasconde le difficoltà ad esercitare una capillare presenza su tutta l’area dove, sovente, intervengono richieste e segnalazioni anche simultanee in zone molto distanti l’una dall’altra, ma gli oltre 20 verbali elevati dalle Motovedette CP 575 del 1^ M.llo RIVIELLO e CP 2082 del C°1^Cl. BARBATO, danno, comunque, un’idea dello sforzo compiuto.
A completamento del week end di “fuoco” si è inserita anche un’attività di salvataggio con la quale i mezzi della Guardia Costiera procidana hanno proceduto a soccorrere 6 diportisti rimasti bloccati al largo dell’isola con il motore in panne..
Il Comandante OLIVETI che, da qui a qualche mese, alla scadenza del naturale mandato, lascerà il comando del Circomare Procida, nell’esprimere la sua soddisfazione per i risultati conseguiti, ha assicurato che tale sforzo, certo significativo, continuerà per tutta la stagione estiva. Tutto questo, precisa il Comandante Oliveti, è possibile grazie alla dedizione e la professionalità dimostrata, ancora una volta, dagli uomini a disposizione dell’Ufficio Circondariale Marittimo procidano.

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *