Home > Eventi > Procida: “Gloria in Re maggiore” per festeggiare i trent’anni del Coro Polifonico S. Leonardo

Procida: “Gloria in Re maggiore” per festeggiare i trent’anni del Coro Polifonico S. Leonardo

PROCIDA – Era il maggio del 1989 quando il Coro Polifonico San Leonardo presentava il suo primo concerto. Un’intuizione felice da parte di un grande sacerdote, don Vincenzo Di Liello. Una schola cantorum particolarmente dotata, ricca di belle voci, giovani e meno giovani, e abituata a cantare in latino, grazie agli insegnamenti del suo parroco. Un’avventura cominciata forse per caso, forse per segno del destino. Una buona dose di pazzia, di inconsapevolezza, di caparbietà: solo dei pazzi avrebbero provato ad imparare l’Alleuia di Haendel a quattro voci senza conoscere la musica, con un foglio scritto a macchina dove si contavano le A e le O, gli Alleluia, i trattini.

Tutto questo è stato il primo concerto del Coro Polifonico San Leonardo. Prove di oltre sei mesi, per imparare pochi pezzi (in una delle foto, il programma di quella serata), chiamando altre voci, soprattutto maschili, e quel giovane maestro di Pozzuoli poco meno che trentenne, perché si, potevamo impararlo quell’Alleluia insieme alla nostra maestra, ma qualcuno doveva pur dirigerci. Una serata di musica e meditazione, che venne ripetuta in tutte le parrocchie di Procida. Dopo di allora nulla è stato più lo stesso.

A trent’anni da quella data, il Coro presenterà al pubblico uno dei capolavori della musica classica: il “GLORIA in Re maggiore RV589”, l’opera sacra più bella e conosciuta di Antonio Vivaldi. “Per l’occasione – si legge in una nota – siamo lieti ed onorati di avere come accompagnatori i musicisti dell’ISCHIA FESTIVAL CHAMBER MUSIC ORCHESTRA, che renderanno ancor più speciale la serata. Ad aprire il concerto, l’emblema del nostro futuro: i piccoli cantori delle GIOVANI VOCI, il coro di voci bianche nato nel 2017 e curato dal Coro Polifonico”.

Una serata magica da non perdere per festeggiare insieme, all’insegna della musica, lo straordinario traguardo. Maestro accompagnatore, insieme all’orchestra, Elio Di Bernardo, responsabile insieme a Michaela Barbiero e Rosaria Lauro della formazione delle Giovani Voci. Direttore del coro e dell’orchestra il M° Aldo de Vero.

L’evento per festeggiare il cammino di trent’anni, che si compie con all’attivo oltre cento concerti in decine di chiese, basiliche, piazze, oratori e sale, centinaia i pezzi imparati in italiano, latino, greco, aramaico, inglese, tedesco, francese, spagnolo, portoghese e napoletano, un disco inciso, un concorso vinto, un concerto alla Rai, decine di musicisti incontrati e la costituzione del coro di bambini delle Giovani Voci, si terrà sabato 11 maggio con inizio alle ore 20,30 presso l’Abbazia di San Michele Arcangelo con ingresso libero, con il patrocinio morale del Comune di Procida e dell’ARCC. (Associazione Regionale Cori Campani).

Potrebbe interessarti

L’isola nel cuore

Di Annarosaria Meglio  Ed eccomi qui finalmente come ogni estate tornare nella mia isola. Ogni …

Un commento

  1. Conosco il vostro coro di cui, volevo far parte come occasionale volontaria, quando ho frequentato assiduamente il vostro territorio . Oggi che da cause varie sono impedita negli spostamenti quotidiani sulla vostra isola, auguro a questi vostri cantori tutta la fortuna ed i riconoscimenti che meritano … per un roseo futuro !
    La voce e le sue modulazioni servono a farci volare !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *