Home > procida > Procida ko a Casalnuovo. Festa play-off rimandata

Procida ko a Casalnuovo. Festa play-off rimandata

CASALNUOVO 2-1 ISOLA DI PROCIDA

CASALNUOVO: Di Fiore; Milvatti, Matino, Romano (38′ st D’Inverno), Polverino, Petrarca, Caso Naturale (42’ st Riemma), La Montagna, Grezio (45’ st Bianco), Tufano, Barone. (in panchina Severino, Spadera, Migliaccio, Leanza) All: Sanchez

Isola di Procida: Bardet, Matrullo (26′ st Annunziata), Mottola, Napolitano, Micallo, Signore, Dodo (22′ st Bacio Terracino), Coppola, Roghi (1′ st Sperandeo), Del Prete, Rinaldi. (in panchina Lamarra, Chiaro, De Giorgi, Esposito) All: Mandragora

ARBITRO: Oscar Ozzella della sezione arbitrale di Benevento (assistenti Carmine Castiglione e Cosimo Cecere di Frattamaggiore).

RETI: 15’ st Caso Naturale, 36’ st Grezio, 48’ st Sperandeo rig. (P)

NOTE: calci d’angolo 1-4. Ammoniti Barone (C), Micallo, Bacio Terracino (P). Espulso al 10’ st Napolitano (P) per proteste. Durata pt 47’, durata st 49’. Spettatori 200 circa.

Si ferma a sedici la straordinaria striscia di risultati utili consecutivi del Procida, che perde a Casalnuovo fallendo il primo match point per i play-off. Festa rimandata, quindi, ma nulla è compromesso. Nonostante il sorpasso del San Giorgio, che ha riportato il Procida al quinto posto e a -11 dall’Afragolese. I biancorossi hanno comunque in mano il proprio destino: vincendo contro il Mondragone all’ultima giornata festeggerebbero la qualificazione ai play-off, a prescindere da quel che accadrà sugli altri campi. Questo perché in programma, all’ultima giornata, c’è proprio San Giorgio-Afragolese: una delle due perderà punti, il Procida quindi rientrerebbe al quarto posto o, eventualmente, entro i 9 punti di distacco utili per disputare gli spareggi. Tutto rimandato, quindi, allo Spinetti, in settimana certamente la società chiamerà a raccolta tutti gli appassionati per quella che potrebbe essere una sfida storica per il calcio procidano.

LA PARTITA. La gara non è molto spettacolare. Il Casalnuovo ci prova prima con un tiro di Tufano dalla distanza, poi arriva la risposta del Procida con Napolitano: entrambe le conclusioni, però, non hanno fortuna. Più vicino al gol ci va Enea Coppola, con una punizione che sfiora il palo. Caso Naturale si vede annullare un gol per fuorigioco, poi Dodò in chiusura di primo tempo colpisce una traversa. Nella ripresa il Procida inizia male, con Napolitano che si fa espellere al 10′. Cinque minuti dopo arriva il vantaggio locale, con un colpo di testa vincente di Caso Naturale. Il Procida prova a reagire, il Casalnuovo sfiora il raddoppio con un tiro di Barone che si stampa sulla traversa. Ma il 2-0 arriva poco dopo, con Grezio che sfrutta un errore di Signore per superare Bardet e batterlo. Nel finale arriva il 2-1 di Sperandeo, su calcio di rigore. Primo match point fallito, resta un’altra possibilità per agguantare i play-off. Sabato prossimo TUTTI ALLO SPINETTI, c’è da scrivere la storia!

Potrebbe interessarti

Procida: Inaugurate le panchine letterarie

PROCIDA – Questa sera in occasione sella prima delle due serate finali della XXX edizione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *