Home > procida > GENNARO SAVIO: “HO APPOSTO LA FIRMA, LA MIA CANDIDATURA A SINDACO E’ UN ATTO D’AMORE VERSO ISCHIA E GLI ISCHITANI”

GENNARO SAVIO: “HO APPOSTO LA FIRMA, LA MIA CANDIDATURA A SINDACO E’ UN ATTO D’AMORE VERSO ISCHIA E GLI ISCHITANI”

di Gennaro Savio*

ISCHIA – In questi giorni ho firmato l’accettazione della candidatura a sindaco di Ischia per la lista del PCIM-L. Personalmente svolgo attività politica a difesa degli interessi collettivi da quando ero ancora un ragazzino grazie all’esempio di rettitudine morale e di coerenza politica che ho potuto ammirare ed apprezzare in mio nonno Gennaro, fondatore nel dopoguerra delle sezioni dell’ex PCI , e  in mio padre Domenico, fondatore e Segretario generale del PCIM-L. In questi anni di accettazione di candidature alla carica di consigliere comunale e provinciale ne ho firmate tante, ma mi rendo conto che quella apposta ieri oltre che a comportare l’assunzione di una grande responsabilità verso il paese e gli ischitani, rappresenta per me un grande motivo di orgoglio. Perchè il solo fatto di essere stato indicato quale candidato a sindaco di un comune come Ischia dove sono nato e cresciuto e dove negli ultimi decenni, rinunciando persino a vivere pienamente la bellezza della mia gioventù, e cioè gli anni più belli della mia vita che non ritorneranno più,  ho speso le mie migliori energie a battermi con forza e coraggio a difesa degli interessi di tutto il popolo ischitano cercando di contrastare con determinazione il malgoverno amministrativo messo in essere dai partiti di centro, centrodestra e centrosinistra di cui sono degni rappresentanti ed eredi politici Enzo Ferrandino e Gianluca Trani, e  che ha costretto la nostra stupenda cittadina ad un inaccettabile e vergognoso degrado e abbandono sociale. Con la mia candidatura a sindaco che ritengo un vero e proprio atto d’amore verso la mia Terra, non ho fatto altro che mettermi per l’ennesima volta a disposizione del mio popolo e del mio paese che necessita assolutamente di un’amministrazione popolare e di un sindaco del popolo. E chi mi conosce sa bene che quello che dico in campagna elettorale non è il frutto di propaganda per prendere voti come fanno altri, ma è il frutto di idee e programmi da mettere in pratica. Idee e programmi in cui ho dimostrato di credere fermamente in decenni di impegno politico portato avanti instancabilmente nella società e nelle scuole dove sono stato eletto a rappresentare gli interessi e le aspettative di studenti e genitori e in cui non ho mai risparmiato impegno e dedizione. Quello che mi sento di dire agli ischitani a poche ore dall’apposizione della firma al modello di accettazione della candidatura a sindaco è questo: se dovessi essere eletto primo cittadino del nostro comune potete stare certi che, al contrario di come hanno fatto gli altri sindaci che una volta eletti si sono sistematicamente chiusi ermeticamente nelle stanze dei bottoni a ben tutelare gli interessi delle potenti lobby economiche nostrane,   chiamerò ad amministrare tutta la cittadinanza e questo nel nome della trasparenza e del coinvolgimento diretto dei cittadini nella gestione della cosa pubblica. Inoltre se dovessi essere eletto solo consigliere comunale, porterò nel civico consesso la voce del popolo e le problematiche che attanagliano Ischia e gli ischitani affinché si risolvano.

*Candidato alla carica di sindaco di Ischia

Potrebbe interessarti

La prevenzione nel diabete, se ne parla sabato 14 ottobre a Ischia

PROCIDA – Sabato 14 Ottobre alle ore 15, presso la Biblioteca Antoniana di Ischia, si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *