Home > Facebook > Procida. La Scissione in cerca del miracolo qualificazione.

Procida. La Scissione in cerca del miracolo qualificazione.

Jamaica Scissione 1-3 Tramontana, Capodanno 2, Vocciante

È una Scissione all’ultima spiaggia quella che si presenta oggi contro la compagine Jamaica. Il copione della partita è quello previsto la scissione attacca, la jamaica si difende e cerca in contropiede di sorprendere il portiere Potere.

Il monologo bianco dorato inizia subito con Corporente che scaglia sul palo un bolide, che il portiere lubrano non può che guardare e sperare che il pallone non entri, poi è Capodanno che inizia la sua lotta personale con il gol e ne inizia a sbagliare uno dietro l’altro. La scissione dovrebbe stare già 2-0, ma secondo le più classiche leggi del calcio, è la Jamaica a passare in vantaggio con Tramontana Vincenzo, abile a sfruttare una corta respinta di Potere su una punizone dalla distanza del sempreverde Franco Charlotte. La reazione scissionista non si fa attendere e pareggia subito i conti con Capodanno abile a depositare in rete un prezioso passaggio di Carannante. È lo stesso Capodanno a portari in vantaggio gli scissionisti. Il primo tempo termina 2-1 per la scissione. La ripresa inizia col solito soliloquio scissionista che genera numerose palle gol sempre sprecate dagli sciuponi attaccanti bianco dorati, due volte con Capodanno, una volta con Antonio Miracoli,prestazione opaca per lui, bloccato da un fastidioso infortunio muscolare che ne limita notevolmente la produzione calcistica. Al 30′ del secondo tempo è Vocciante che sfrutta una papera del portiere jamaicano e conclude le marcature per il 3-1 finale.

La jamaica presumibilmente saluta il torneo isolano con questa sconfitta che li relega all’ultimo posto con pochissime chance di qualificazione, visto che le successive gare sono con Olimpia e Piazzetta. La scissione con questa vittoria si porta a 4 punti e raggiunge i Lesionati nella lotta qualificazione anche se sono ancora dietro alla compagine del presidente Scotto di Perta per una peggiore differenza reti. Arbitri di questa lotta sono così i fanta junior che devono giocare ancora con entrambe e potrebbero tentare il colpo gobbo, infatti con la doppia vittoria passerebbero a quel punto gli 11 di Mr Germinario.

Pagelle

Capodanno E. 6 Per le occasioni da rete avute, poteva essere il capocannoniere del torneo, ma purtroppo per lui ne sbaglia troppe SPUNTATO

D’Avanzo 7 Con la sua fisicità da tranquillità al reparto. STATUARIO

Cerase P. 6.5 Entra nell’insolito ruolo di centrocampista per lui. Ha sul piede la palla che poteva dare maggiore tranquillità alla sua squadra ed un salvataggio provvidenziale gli nega la gioia del gol. UTILE ALLA CAUSA

Tramontana 6.5 E’ come una zanzara non lo vedi per tutta la partita ma è sempre lui a pungere le difese avversarie. PUNGENTE
Raimondo “Mundino” 6 Si piazza libero da marcature come Krol nel napoli dell’82. Fa la sua onesta figura DIGNITOSO

Marco Mezzo

pagina web http://www.torneoisolano.it/

gruppo su facebook Torneo Isolano – Procida

Per contatti clicca qui

// ‘;
document.write(sociableSrc);
// ]]>

Potrebbe interessarti

Procida: Conto alla rovescia per “Benvenuta Estate” a Chiaiolella

PROCIDA –Venerdì 7 luglio alle ore 20,30 a Marina Chiaiolella partirà ufficialmente la stagione turistica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *