Onorevole Luigi Muro, Presidente del Consiglio Comunale di Procida
Onorevole Luigi Muro, Presidente del Consiglio Comunale di Procida

Procida: Luigi Muro alla prova del nove.

 

Onorevole Luigi Muro, Presidente del Consiglio Comunale di Procida
Onorevole Luigi Muro, Presidente del Consiglio Comunale di Procida

di Francesco Marino

Luigi Muro alla prova del nove. A poco meno di due settimane da una delle più importanti consultazioni elettorali del dopoguerra, poco o nulla per quanto riguarda la visibilità dei partiti sul territorio isolano. Molti si affideranno ai proclami di Berlusconi, sperando di ricevere l’IMU e di salvare le proprie case abusive con l’ennesimo promesso condono tombale. I giovani sono attratti da Peppe Grillo che, come Savonarola, condanna tutti. A Procida, però, abbiamo un candidato che machiavellicamente si è fatto largo nella palude della politica campana e che ora si appresta all’ultimo scatto. Fin ora checché ne dicano è stato abilissimo e noi, in una precedente occasione, spiegammo le ragioni per cui andava votato. Naturalmente Luigi Muro, qualora riuscisse ad entrare dalla porta principale del Parlamento dovrà, a nostro avviso, cambiare marcia e darsi un programma che, in pochi punti, affronti le emergenze procidane. Queste, a nostro avviso, sono tre e vanno affrontate con leggi ad hoc. La prima legge dovrebbe affrontare il gravissimo problema delle case abusive di necessità. La seconda legge dovrebbe rendere giustizia ai marittimi che si sono visti stravolgere dall’INPS il diritto al risarcimento del rischio amianto. La terza legge dovrebbe tentare di risolvere il problema dei trasporti nel Golfo. Qui Muro dovrebbe avvalersi della consulenza di un suo compagno politico, il cap. Pasquale Sabia, stimato e temuto dagli incompetenti colleghi delle altre amministrazioni isolane (vero Sindaco Ferrandino?). Insomma Muro, una volta eletto dovrebbe cessare d’essere un giocoliere ed assumere le vesti di autentico politico in modo tale da diventare una risorsa e non un peso per la nostra comunità. Speriamo che il variegato mondo di amici e non che lo circondano capiscano e lo assecondino. Da parte nostra lo voteremo, pronti ad interloquire con lui qualora lo volesse.

Potrebbe interessarti

Elezioni Europee: A Procida il Partito Democratico sopra la media nazionale

PROCIDA – «Da queste elezioni europee per il Partito Democratico – dice il segretario del …

8 commenti

  1. qualche anno fa il sig franco marino fece una campagna elettorale a livello locale a favore di un candidato della zona di semmarezio, dal quale candidato ebbe una forte delusione in quanto venne meno a tutto quanto promesso in campagna elettorale vuoi perchè non volle vuoi perchè non potette…. oggi potrebbe essere anche utile un procidano alla camera, ma presentare un disegno di legge è come fare una ordinanza sindacale il problema non è firmarla il problema è attuarla……discuterebbe la camera tali proposte?… l’impegno a mio parere dovrebbe essere preso dalla coalizione in cui si riconosce l’on Muro

  2. GEPPINO PUGLIESE

    Io penso

    che i procidani tutti hanno non il diritto ma il dovere di votare l’On. L.Muro,unico procidano in lista,al di là delle appartenenze ideologiche e di partito.
    Noi procidani,purtroppo,siamo avvezzi a mai fare gioco di squadra,perchè siamo egoisti e pensiamo solo al nostro ” particulare “.

    Al di là di tutti i meriti e dei demeriti del politico,anch’io spessissime volte non ho condiviso alcune scelte,specialmente le ultime,a livello nazionale,io voterò e farò votare l’On.Muro,specialmente perchè è importantissimo per Procida e i Procidani avere un punto di riferimento politico,specialmente a livello nazionale,per la risoluzione dei nostri problemi,che sono tanti e gravosi.

  3. non comprendo il perchè i procidani dovrebbero fare gioco di squadra per l’on Muro…. il quale sta da oltre un ventennio sulla scena politica procidana…..è stato alla provincia…..è stato alla regione…..ultimamente a Montecitorio e contemporaneamente è ancora presente in consiglio comunale……quali i benefici finora per procida? io da esterno alle cose politiche ma pratiche della vita non ne vedo…poi ogni opinione la si rispetta altrimenti non si andrebbe da nessuna parte egregio sig pugliese.

  4. Giancarlo Di Marco

    Gia gia dopo che e partito il porto e tant altro con i suoi giri e rigiri ( bisogna ammetterlo e stato abilissimo) lo lasciamo in carica cosi riesce a coprire e favorire i suoi “amici” (senza il loro aiuto non sarebbe arrivato da nessuna parte). Amici che si fregano procida e pensano sopratutto ai loro interessi come lui e abilissimo a pensare ai suoi!!!Basta con questi voti di favore, la politica deve diventare una cosa seria, quindi temi come i trasporti e la politica del territorio non devono essere in mani a cordate che fanno favori e abusi ma risolti perche sono punti chiave del funzionamento di uno stato democratico e moderno!!!!!

  5. Geppino Pugliese

    Mi ha molto incuriosito

    i non apprezzamenti al mio post,con il pollice in giù,vedo che sono molti.

    Forse non ho spiegato correttamente il mio pensiero.

    Io non sono mai stato un simpatizzante dell’On.Muro,anzi,al contrario , ho sempre ritenuto che moltissime scelte operate quand’era Sindaco,sono state dettate più dal tornaconto personale,e non nell’interesse generale.Non ne parliamo poi degli ultimi cambi di casacca, a livello nazionale: una vergogna,a mio modo di vedere.

    Se lo voterò in questa campagna nazionale è certo questo,e non perchè mi da affidamento,anzi,ma perchè,specialmente,volente o nolente,è l’unico candidato procidano che si presenta a livello nazionale. Ci fosse stato qualcun altro,chiunque fosse stato,lo avrei votato lo stesso.

    Al di là di tutte le opinioni possibili,non possiamo negare che l’On. L. Muro è ” l’unico” politico procidano, nella storia dell’isola ,che è riuscito ,con il suo lavoro e con la sua attività politica,a salire gli scranni più alti della politica campana e nazionale.

    Non sarà benvoluto da tutti,ma è ,pur sempre,e lo ripeto nuovamente, l’unico procidano ,nato in quest’isola, che può interagire con Roma,se fosse eletto,e questo fatto potrebbe essere molto importante per gli interessi dell’isola.

    Perciò spero che i Procidani lo votino in massa,così come si farebbe con qualsiasi altro,di qualunque colore fosse .

  6. mi dispiace sig geppino, ma le sue ragioni non convincono l’on muro è stato comunque presente in parlamento in una coalizione pro monti, non credo si sia distinto per qualche NO contro gli scellerati provvedimenti di monti….vedi la riforma delle pensioni, o gli aumenti della tasse…ecc. e se nei tanti anni di governo a procida come lei stesso ammette non si è particolarmente distinto, beh credo che se il procidano non lo vota non è mica da biasimare

  7. Sig geppino
    Lei ha scritto :
    “Se lo voterò in questa campagna nazionale è certo questo,e non perchè mi da affidamento,anzi,ma perchè,specialmente,volente o nolente,è l’unico candidato procidano che si presenta a livello nazionale”
    Io invece le dico per favore finiamo di pensare ai piccoli interessi di paese e almeno per una volta pensiamo al bene di questo benedetto paese che sta rischiando di finire davvero male proprio per questo tipo di ragionamenti.
    Se l onorevole muro ha amministrato un isoletta come questa in questo modo figuriamoci cosa possa fare a livello nazionale.
    Non me ne voglia ma la prego di pensarci meglio.

  8. x Iolanda

    vedo che hai parecchi

    consensi,mi fa piacere.

    in linea di principio,posso anche essere d’accordo,anzi, lo sono sicuramente.

    Ma, ti prego, fammi un favore: Indicami ,per lo meno,un altro personaggio politico procidano ,alternativo a Muro.

    Cosi ci facciamo un pò di risate….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *