Procida: Organico insufficiente, collaboriamo tutti per tenere la scuola pulita ed accogliente

PROCIDA – Accorato appello, che sottoscriviamo pienamente, quello lanciato della Dirigente dell’Istituto Comprensivo Statale “ 1°CD – Capraro”, prof.ssa Giovanna Martano, sul sito web della scuola, rivolto al personale e agli studenti, avente per oggetto la richiesta di collaborazione per mantenere ordine e pulizia nelle aule. “L’organico dei Collaboratori Scolastici – scrive la prof.ssa Martano – è decisamente insufficiente, poiché il loro numero è stato ridotto dagli organi superiori e, a parte ogni altra considerazione, è stabilito nel nostro caso dal Ministero in relazione solo al numero delle classi e non alla volumetria della scuola, che, è enorme.

Il personale collaboratori scolastici e il personale della ditta Manital, quindi, non è in grado di effettuare sempre con rapidità ed efficienza le pulizie e per questo occorre la collaborazione di tutti.

Invito caldamente, quindi, gli alunni a lasciare le classi quanto più ordinate è possibile al termine delle lezioni, soprattutto banchi e sedie ed ad aver cura di utilizzare scrupolosamente i cestini per i rifiuti, evitando assolutamente di lasciare sporcizia, cartacce e quant’altro a terra o sotto i banchi.

Con la buona volontà di tutti si potrà garantire ordine e pulizia, abbreviando i tempi di riordino e aiutando, così, il personale ad effettuare un lavoro accurato ed efficiente.

E’ in corso uno sforzo notevole di riqualificazione della scuola con i lavori in atto, per cui è moralmente doveroso mantenere l’ambiente rinnovato in condizione ottimali, anche perché sarà estremamente difficile avere altre risorse economiche per ulteriori lavori ed è certamente più piacevole vivere tante ore della giornata in un ambiente pulito e fresco.

Confido, quindi – conclude la Dirigente Scolastica –  nella collaborazione di tutti docenti alunni e personale, ricordando che imbrattare un pubblico ambiente, che a non serve a niente, è segno di inciviltà ed è un reato”.

Potrebbe interessarti

Carannante: no a notizie infondate sull’ex carcere

PROCIDA – La riqualificazione dell’ex struttura carceraria e Palazzo d’Avalos di Terra Murata, come si …

2 commenti

  1. basta chiedere al comune che di personale pagato ne ha per averne un po in prestito.

  2. IO SPERIAMO CHE….SCENEGGIATURA di pierarotella@libero.it
    PRIMO TEMPO :RICOSTRUZIONE SCENICA D’ UN’AULA DI LICEO CON CARTINE GEOGRAFICHE, SOSPESE
    ALLA MEGLIO, E RATTOPPATE IN PIU’ PUNTI PRESENTE E’ IL DOCENTE DI TURNO, SULLA PARETE DOVE E’ ADDOSSATA LA CATTEDRA,SGHEMBA UNA FOTOGRAFIA INGIALLITA, DEL PRESIDENTE E DAL RETRO DELLA LAVAGNA, PUNTUALMENTE IMBRATTATA DA FRASI AD EFFETTO REPELLENTE, GIUNGE MONOTONA LA VOCE UNIFORME E DISTACCATA, DEL PROF. NCARICATO, RIVOLTA AD UN GRUPPO INDISTINTO D’ ALLIEVI, A CUI E’ DIRETTA…MENTR’ ESSI ASCOLTANO, CON ARIA DIVERTITA E DISTRATTA ..CONTEMPORANEAMENTE, E CON FARE FURTIVO, IL PROF SORVEGLIA ATTRAVERSO
    LE IRREGOLARI FESSURE DELLE DISMESSE TAPPARELLE, LO SPAZIO RISERVATO, NEL CORTILE SOTTOSTANTE
    ALLA SUA NUOVA E FIAMMANTE FIAT 126 ” USATO SICURO “. LA RITMICA MELODIA, D’UN CELLULARE IMPORTUNO, RISUONA INSISTENTEMENTE FRA IBANCHI ( DIALOGHI TRA I PARTECIPANTI )

    SECONDO TEMPO : RICOSTRUZIONE D’UN UFFICIO DIDATTICO PRESIDENZIALE, CON ANTICAMERA DESTINATA AL VICE-PRESIDENTE :
    L’ARREDO D’ ENTRAMBE LE CAMERE APPARE SPOGLIO E, NEI RIGOROSI TONI DEL MARRONE, COMPIUTER, TELEFONIA, STAMPANTI E FOTOCOPIATRICI
    ALL’APPARENZA DISPONIBILI A TUTTI, TRONEGGIANO
    SU VETUSTE SCRIVANIE MA, DECOROSAMENTE COORDINATE..L’ACCESSO, INTERFERENTE,DEL PERSONALE A.T.A. PREPOSTO AL RIORDINO E, MANUTENZIONE DELLE STESSE CONFERISCE AGLI UFFICI,
    TOTALE PROVVISORIETA’ E PRIVACY INESISTENTE .
    SUI RIPIANI, VECCHIE IMPRONTE DI CAFFE’ ROVESCIATO, TESTIMONIANO, LO SCARSO IMPEGNO DEL PERSONALE DI TURNO, A RIGOROSE E PERIODICHE RIPULITURE .
    GLI STRUMENTI DI CANCELLERIA, COME GLI AUSILII
    DESTINATI AL CONSUMO…GIACCIONO SOTTO CHIAVE, ONDE DISSUADERE EVENTUALI MAL’INTENZIONATI CHE PROCEDESSERO AL RELATIVO ASPORTO .
    LE TOILETTE RISPETTIVE,DIFFERENTI DA QUELLE DEI DISCENTI, PRESENTANO ALCUNI ACCESSORI ” COSIDETTI DI LUSSO “INDISPONIBILI PERO’ AGLI SCOLARI” :
    CARTA DA LAVABO E DA WC, IN ABBONDANZA
    SPECCHIO RIFLETTENTE MA, SPROVVISTO DELLA RELATIVA CORNICE,
    PRODOTTI SANITARI PER DISINTASARE GLI INGORGHI, SAPONE, CONSTATIAMO L’ASSENZA ” INGIUSTIFICATA ” DEL VASO BIDET, SICURAMENTE CONSIDERATO DAGLI UTENTI COMUNI UN” OPTIONAL DI LUSSO “RISERVATO PROBABILMENTE AGL’ISTITUTI A RETTA SEMI-PRIVATA !!

    …tutto il mondo è paese…
    dott. ssa Martano, vi scrive un’insegnante che ha voluto ricavarne satira, per aver vissuto equivalenti esperienze !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *