Home > Eventi > Procida: Porti che si uniscono in un abbraccio

Procida: Porti che si uniscono in un abbraccio

L’Istituto Superiore “F. Caracciolo – G- da Procida” di Procida, grazie alla sensibilità della Dirigente Scolastica, dott.ssa Maria Saletta Longobardo, promotrice di tante lodevoli ed interessanti iniziative, al corpo docente disponibile e collaborativo, ai genitori degli alunni, sempre pronti ad accogliere i progetti proposti e soprattutto all’iniziativa delle docenti di Tedesco Emma Parisi e Wiebke Karstens, ospiterà un gruppo di alunni dell’Istituto Superiore “Sophie Barat” di Amburgo. “Uno scambio culturale – sottolineano i docenti – tra le due località iniziato due anni fa all’insegna di un elemento comune: il porto. Anche quest’anno alcuni alunni dell’Istituto tedesco saranno ospiti di famiglie procidane ed ischitane e avranno modo di conoscere le due isole, le loro bellezze, le diverse realtà economiche, culturali, paesaggistiche. Un’altra opportunità di
arricchimento culturale e formativo per gli alunni del Liceo Linguistico procidano, che il prossimo anno scolastico ricambieranno la visita ed avranno occasione non solo di migliorare le loro capacità
linguistiche, ma anche di conoscere e confrontarsi con una realtà, una cultura e un modo di vivere completamente diversi.”
Una bella iniziativa del Liceo Linguistico procidano, che ad aprile è stato scelto per partecipare con 10 talentuosi alunni al “Festival Nazionale del Teatro in Lingua Tedesca” di Torino, importante manifestazione organizzata dall’Istituto di Cultura Tedesca “Goethe-Institut” con il patrocinio del comune di Torino. Anche in quell’occasione i ragazzi e le loro famiglie si sono distinti per l’entusiasmo con il quale hanno accolto il progetto delle insegnanti di tedesco. Gli alunni stessi
hanno scritto il testo da recitare, curandone la messa in scena, hanno scelto le musiche, procurato i costumi etc. Una grossa soddisfazione per le insegnanti di tedesco, che li hanno guidati per un evento che rappresenta un ulteriore fiore all’occhiello per la gloriosa Istituzione Scolastica Superiore dell’isola di Graziella, fucina di talenti nel campo marittimo e non solo.
Il sito della scuola tedesca in Italiano:  http://www.sophie-barat-schule.de/index.php?id=244
Link al teatro: http://www.goethe.de/ins/it/tur/lhr/it9004596v.htm

di Guglielmo Taliercio

Potrebbe interessarti

La capacità educativa della scuola dove è andata a svernare?

Di Michele Romano PROCIDA – La nostra esistenza si trova incuneata dentro un mondo capovolto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *