Home > Vivara > Procida: il prof. Costantino D’Antonio nominato nel Comitato di gestione di Vivara

Procida: il prof. Costantino D’Antonio nominato nel Comitato di gestione di Vivara

PROCIDA- Nella giornata in cui l’Italia batte la Spagna il prof. Costantino D’Antonio, docente presso l’IISS “F. Caracciolo – G. da Procida”, è stato nominato, dal Ministro all’Ambiente Gian Luca Galletti, nel comitato di Gestione Permanente RNS “Isola di Vivara”, come rappresentante delle associazioni ambientali italiane, posto lasciato libero a dicembre del 2013 da Puccio Corona.

Costantino D’Antonio è certamente tra quelli che maggiormente conosce l’isolotto di Vivara avendola iniziata a frequentare nel 1974, con il prof. Punzo, uno dei promotori della proclamazione dell’Oasi di protezione. Già in quegli anni si interessava alla fauna ornitica e l’anno successivo iniziò con Punzo ed altri ornitologi dell’associazione Trifoglio, gli studi di inanellamento degli uccelli a fini scientifici. Nel 1979 continuò gli studi avifaunistici con il Dipartimento di Zoologia della Federico II di Napoli ed iniziò ad interessarsi di insetti, studiando i rapporti trofici e alimentari tra insetti e uccelli insettivori. Nel 1983 si è laureato in Scienze Naturali con una tesi sull’entomofauna di Vivara. Dal 1990 al 1992 è stato presidente della Commissione Provinciale per la gestione faunistica dell’Oasi di Protezione dell’Isola di Vivara. Il suo costante interesse alla protezione della natura lo ha visto sempre in prima linea in associazione come WWF, KRONOS 1999 e dal 2008 è Delegato LIPU per le isole di Procida e di Vivara. I suoi ininterrotti studi ecologici e faunistici lo hanno reso autore di oltre 100 pubblicazioni a carattere scientifico, soprattutto riguardanti un gruppo di insetti che lo hanno spinto a studiare l’intera Italia dalla Valle d’Aosta alla Sicilia. Attualmente è impegnato in ricerche in Aspromonte.

Potrebbe interessarti

Procida: Mostra/museo navale aperto in Via P. Umberto

PROCIDA – Raccogliamo l’accorato invito del Com.te Matteo Germinario a visitare la mostra/museo navale aperta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *