Home > Procida Ristorarte: “La pioggia” di Alyona Neskuba

Procida Ristorarte: “La pioggia” di Alyona Neskuba

Giunto al suo penultimo appuntamento, “Ristorarte” nato da un’idea di Nico Granito, Aniello Intartaglia e Salvatore Trapanese, evento che ha cercato di fondere, con successo aggiungiamo noi, arte fotografica e enogastronomia, dal 18 al 27 febbraio propone “La pioggia” tema scelto da Alyona Neskuba. I suoi profumi, il suo ticchettìo. La malinconia, la sensazione di casa, di quelle serate tra le mura domestiche, con il tepore del caminetto e dei rapporti umani.
Dicono che siano, quelle gocce dal ritmo unico e inimitabile, delle lacrime che cadono dal cielo. E che ci sia chi aspetta la pioggia, per non piangere da solo.
Per me non è così. A me la pioggia ispira riflessioni e dà voglia di vivere. E fotografarla restituisce la complessità di uno dei più imperscrutabili misteri della natura. Per questa occasione lo chef de “La Grotta dei Saraceni” ha abbinato una Mousse di ricotta in cialda di pane fritto e noci tritate accompagnato da Prosecco di Valdobbiadone Sergio Minetto.

La pioggia (Garcia Lorca)

È un bacio azzurro che riceve la Terra,
il mito primitivo che si rinnova.
Il freddo contatto di cielo e terra vecchi
con una pace da lunghe sere.

E son le gocce: occhi d’infinito che guardano
il bianco infinito che le generò.

Ogni goccia di pioggia trema sul vetro sporco
e vi lascia divine ferite di diamante.

Potrebbe interessarti

Nicola Porta: “Procida in Art” un sogno diventato realtà

PROCIDA – Fino al prossimo 31 luglio, nell’ex chiesa di San Giacomo, è possibile visitare, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *