Home > società > Procida: Sostegno finanziario alle famiglie nel settore dei servizi alla persona

Procida: Sostegno finanziario alle famiglie nel settore dei servizi alla persona

comune di procida 2(c.s.) Le famiglie che si avvalgono di una collaboratrice familiare per la cura di un anziano non autosufficiente (over 65) o di una persona disabile (anche non convivente) potranno usufruire di un  voucher di  400 euro per 12 mesi come contributo per le spese retributive, assistenziali e previdenziali. Il provvedimento rientra nell’intesa Stato-Regioni per la conciliazione  dei tempi di vita e di lavoro e per favorire le donne nell’opportunità d’accesso al mercato del lavoro.

Possono presentare domanda l’assistito o un suo familiare (fino al III grado di parentela) che siano residenti nel Comune di Procida (e nei sei Comuni di Ischia) e abbiamo un ISEE non superiore ai 18.759 euro; i cittadini di una nazione non appartenente all’Unione Europea, per concorrere, dovranno essere in possesso di regolare permesso di soggiorno da almeno tre anni.   Il  voucher sarà erogato a chi abbia sottoscritto o si impegna a sottoscrivere un contratto di assunzione per almeno 12 mesi con un’assistente familiare.

Le domande dovranno essere presentate entro 30 giorni dalla pubblicazione dell’avviso nell’albo pretorio,  compilando l’apposita modulistica. Nel caso di domande presentate superiori alle risorse disponibili, sarà stilata una graduatoria.

Obiettivi della misura: creare una rete strutturata di servizi sul territorio in grado di favorire l’incrocio tra domanda e offerta nel settore dei servizi alla persona; favorire l’emersione dal lavoro nero; qualificare il lavoro di cura, facendo partecipare le assistenti familiari a specifici percorsi formativi.

Per informazioni rivolgersi al Comune di Procida presso l’Ufficio Antenne sociali negli orari di apertura al pubblico.

Potrebbe interessarti

Trasporti marittimi: Collegamenti sospesi per l’intera giornata

PROCIDA- Per l’intera giornata l’isola di Procida è rimasta isolata dal continente e dall’isola d’Ischia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *