Home > associazionismo > Procida: Straordinario successo di Operazione Primavera

Procida: Straordinario successo di Operazione Primavera

operazione primavera loreto scotto di fasanodi Francesco Marino

Domenica 23 giugno, con un bel happening gastronomico sulla strada “Panoramica”, si è conclusa Operazione Primavera 2013, a detta di tutti la migliore degli ultimi anni. Canti, balli, vino di qualità ed ottimi piatti della cucina popolare procidana, alla quale anche noi abbiamo partecipato con qualche riuscita invenzione gastronomica.

Come tutti sanno, anni fa tutto parte da un’idea del dott. Loreto Scotto di Fasano che per primo intuì le potenzialità dei pensionati procidani e non, motivandoli e convincendoli ad unirsi per fare qualcosa di utile per la cittadinanza. Da qui un rifiorire di iniziative settimanali dove un gruppo di procidani, di varia estrazione sociale, si è dedicato a ripulire l’isola riqualificando alcuni dei suoi spazzi verdi e non solo. Mitica resta l’Operazione Primavera in località “Callia” dove oleandri furono piantati ed ancora oggi fanno mostra nella bella scalinata in pietra che conduce a Corricella.

L’Operazione, stranamente, sin dall’inizio fu osteggiata dall’allora assessore Capezzuto e da altri politici di mestiere che temevano che questo movimento potesse generare qualche cosa di politico tale da minare il loro potere.

In effetti fu commesso qualche errore, alcuni esponenti di spicco di Operazione Primavera, infatti, si candidarono alle ultime elezioni comunali del 2010, suscitando qualche perplessità. Tuttavia, dopo qualche periodo di stanca, la forza dirompente di questa iniziativa ha avuto successo ed ecco ora i nostri amici tornare alla ribalta con maggior entusiasmo di prima.

Fra essi nessuno assume il ruolo di primadonna, lo stesso ispiratore Loreto è un tipo schivo che non ama la ribalta, ma tutto nasce da una sola idea: Migliorare l’aspetto estetico di Procida.

Ovviamente, nel gruppo, per la sua capacità di trascinatore e di genuina euforia, spicca Michele Mezzo, il “Matador Verde” che nella vita ha fatto mille mestieri nonché ex attivista politico il quale, insieme al sottoscritto, cosa che molti hanno dimenticato, fu tra i fondatori a Procida di “Forza Italia”. Oggi Michele è il braccio operativo di Operazione Primavera insieme a tanti altri suoi e miei amici che vorremmo nominare tutti e che salutiamo dicendo: “Bravi!”

Anche il nostro sindaco Vincenzo Capezzuto ha stemperato la sua diffidenza verso questi volontari comprendendo, in un certo senso, la sincerità di questi concittadini che hanno un solo obiettivo: Migliorare l’aspetto di Procida.

Potrebbe interessarti

Procida: Marina Corricella apre un nuovo ristorante dallo stile bohemienne

PROCIDA – “Il Pescatore” inizia la sua avventura gastronomica l’8 agosto 2018 nel pittoresco scenario …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *