Home > Eventi > Procida Sud Festival. In Piazza Marina Grande 11 e 12 Settembre

Procida Sud Festival. In Piazza Marina Grande 11 e 12 Settembre

PROCIDA – L’ 11 ed il 12 Settembre, in piazza Marina Grande, si terrà la prima edizione di “Procida Sud Festival”, manifestazione organizzata dall’ associazione culturale “Rareca Antica”, presieduta da Antonio Visaggio, per la valorizzazione della Storia, della cultura e dei prodotti del Sud Italia.

Il programma prevede:

Mercoledì 11 Settembre 2019

 ore 18,00: Esposizione artigianato locale di hobbisti procidani e professionisti;

ore 20,00: Lo scrittore, giornalista, meridionalista Raffaele Vescera, presenta il suo ultimo lavoro “Il giudice e Mussolini”, a seguire discussione sulla questione meridionale con intervento della scrittrice Francesca Borgogna e del giornalista Fiore Marro;

ore 21,00: Spettacolo culturale-comico-musicale dello storico prof. Amedeo Colella “Con decenza parlando”;

Giovedì 12 settembre 2019

ore 18,00: Esposizione aziende produttrici del sud Italia appartenenti al consorzio Compra Sud;

ore 20,00: Presentazione del Progetto Compra Sud. Interviene Fondazione Il Giglio;

ore 20,30: Lo scrittore ing. Lucio Militano presenta “La marina mercantile delle due Sicilie”;

ore 21,00: Concerto folk della band “I suoni di Piperno”.

Potrebbe interessarti

Al “Caracciolo – Da Procida” premiati gli alunni meritevoli

PROCIDA – Nei giorni scorsi si è tenuto il Premio Imbò – Cosulich, Parascandola – …

Un commento

  1. Bellissima l’ iniziativa di piantare un albero tutti insieme a Procida dal 27 al 29 settembre ma il rispetto e l’amore per l’ambiente prevede anche la cura e la salvaguardia di quello che già c’è a Procida e che si sta inesorabilmente perdendo. Chi scrive abita nella ormai zona “industriale” dell’ isola: via IV Novembre, zona disastrata e violata quotidianamente da polveri nocive, spazzatura di ogni tipo e maleodorante, invasione di camion giganteschi e senza controllo e inquinamento acustico pressoicché continuo. Ahimé! Vogliamo svegliarci? Ah, dimenticavo la selvaggia e incontrollata invasione di migliaia di motoscafi di ogni tipo sulla splendida baia della Chiaia!!! Fino a quando si resterà ciechi e passivi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *