morto sub procida e1437039292791
morto sub procida e1437039292791

Procida: Tre salvataggi in mare in pochi giorni

Sarà a causa del gran caldo che oramai non da tregua da mesi con temperature ben al di sopra delle medie stagionali, che Guardia Costiera e 118 sono costretti ad intervenire con una certa frequenza in prossimità di spiagge o litorali per salvare persone in difficoltà. L’ultimo soccorso è avvenuto ieri quando, verso le14.50, la Sala Operativa della Guardia Costiera di Procida ha ricevuto una segnalazione dal servizio 118 relativa alla presenza di un bagnante, un procidano di 63 anni, colto da malore e privo di sensi, presso la spiaggia adiacente alla località “Pozzo Vecchio”.

Considerata la particolare ubicazione della località, a pochi passi dall’incantevole baia de “Il Postino”, accessibile solo via mare, ed al fine di intervenire con la massima celerità, gli uomini della Guardia Costiera, diretti dal T.V. Giuseppe PANICO, hanno prontamente proceduto ad imbarcare sul gommone GCB27 anche il personale sanitario del 118 e, in pochissimi minuti, hanno raggiunto la spiaggia in questione.

Una volta sul posto i sanitari hanno immediatamente praticato le prime cure e, una volta cosciente, il bagnante è stato trasbordato sull’unità della Guardia Costiera e condotto nel porto di Procida, presso la banchina antistante l’Ufficio Circondariale Marittimo e da qui, in ambulanza, trasportato presso il locale presidio sanitario “Gaetanina Scotto di Perrotolo”.

La rapidità del soccorso eseguito grazie all’agile e veloce gommone, in dotazione da questa stagione ai militari della Guardia Costiera procidana nell’ambito dell’operazione “Mare Sicuro 2012”, ha certamente contribuito ad evitare ulteriori conseguenze per il malcapitato bagnante.

Guglielmo Taliercio

Potrebbe interessarti

ISCHIA: Giornata del Mare e della Cultura marinara 2022

ISCHIA – L’11aprile ricorre la “Giornata del Mare e della cultura marinara”, un’iniziativa nata nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.