peppino rosato e1448950941661
peppino rosato e1448950941661

Procida: Urgente piano di rientro alla normalità per i trasporti marittimi

peppino rosatodi Giuseppe Rosato (ASSOUTENTI sez Mare)

Egr. Assessore Vetrella,

ad inizio del nuovo anno e dopo gli auguri di rito, rieccoci a discutere della situazione CAREMAR per affrontare aspetti vecchi che sono, purtroppo, ancora attuali.

Come Lei ben saprà, da giovedì 4 gennaio 2013, a causa di un’avaria occorsa all’unica unità veloce di cui dispone la società regionale (aliscafo Aldebaran), il servizio veloce prestato per le isole di Ischia e Procida è sospeso ed eventuali soluzioni appaiono ulteriormente complicate dalle recenti dimissioni dell’Amministratore unico di CAREMAR, che certamente impattano sulla rapidità delle necessarie decisioni da assumere.

Tutto ciò rende difficile prevedere la durata dei pesanti disagi che i lavoratori pendolari saranno costretti ad affrontare e, guardando allo scenario dell’intero settore trasporti regionali, vediamo crescere una progressiva insoddisfazione verso la gestione di tali servizi; insoddisfazione che alimenta un clima di tensione che temiamo possa esplodere in disordini e proteste di piazza.

Abbiamo, altresì, appreso la buona notizia relativa allo sblocco dei finanziamenti pubblici statali a CAREMAR, finanziamenti che sarebbero stati prorogati sino alla metà del 2013 per favorire il processo di privatizzazione da Lei già avviato.

Alla luce di quanto innanzi riteniamo che si debba e si possa uscire rapidamente dallo stallo operativo in cui la società si trova da qualche tempo. In particolare, riferendoci alla mancata riparazione delle altre unità veloci, tamponata con l’adozione del piano emergenziale da Lei attivato nel lontano giugno 2012 e tuttora vigente (che comunque ha soppresso alcune corse e, in occasione dei guasti dell’aliscafo Aldebaran, sospende totalmente il servizio veloce) riteniamo urgente ed indifferibile varare un Piano di ritorno alla normalità del servizio veloce Caremar.

Le chiediamo, pertanto, di voler cortesemente intervenire sulla problematica con tutta la Sua Autorità informandoci circa i tempi di attuazione del citato piano di rientro alla normalità onde poter dare assicurazioni a coloro che patiscono i maggiori disagi dall’attuale critica situazione del Trasporto Marittimo nel Golfo circa l’attenzione riservata al problema.

Potrebbe interessarti

blank

SCUOLA SICURA INDIRIZZI OPERATIVI PER I TEST SIEROLOGICI

PROCIDA – Come informa la pagina Fb della Regione Campania, a partire dal giorno lunedì …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *