Procida: Venerdì Santo 2012

Come di consueto il Venerdì Santo a Procida viene realizzata una lunga processione che parte da Terra Murata e termina alla Marina Grande. Partecipano moltissimi procidani che portano delle tavole raffiguranti la vita di Cristo. Queste opere prendono il nome di “misteri”. Chiude la processione la statua dell’Addolorata seguita dal Cristo Morto, quest’ultima una vera opera d’arte scolpita nel 1728 dallo scultore Carmine Lantriceni.

Potrebbe interessarti

jpeg e1459074994959

Il Cristo torna nella chiesa di S. Tommaso d’Aquino – Amarcord

Correva l'anno 2012 e per quel venerdì santo decidemmo di non riprendere la processione del mattino, festosa, chiassosa, piena di gente che si abbraccia e si saluta venuta chissà da dove per vedere la statua lignea del Cristo Morto di Procida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *