Home > Alla Futura Pallacanestro Procida il "Derby delle isole"

Alla Futura Pallacanestro Procida il "Derby delle isole"

Travolta 76-42 la Cestistica Ischia.

34 punti di scarto e partita in bilico solo per i primi minuti con punteggio in equilibrio sul 5-5. Col passare dei minuti gli isolani hanno sfruttato il loro maggior peso (sia fisico che di esperienza) allungando il punteggio che per larghi tratti ha assunto proporzioni abissali.  Lo starting five schierato per il “Derby delle Isole” da Coach Sergio De Candia è : Barone play, Pugliese in posizione di guardia tiratrice, Primario ala piccola ed il duo Accordi – Porta sotto le plance.Dopo i primi minuti abbastanza confusionari Pugliese dà la prima spallata all’incontro: tripla e +3 Procida. Il divario si allarga poco alla volta fino al 20-9 con cui si chiude il parziale. Nel secondo parziale la mossa tattica del Coach isolano spiazza gli ospiti, poco inclini ad attaccare la difesa 1-3-1 con cui gli isolani si ergevano a difesa del proprio anello. Porta dalla media distanza è una sentenza, 20 punti per lui corredati da tanti rimbalzi ed il punteggio assume sembianze drammatiche per gli ospiti. Sono 17 infatti i punti segnati nei primi due quarti dagli ischitani, decisamente pochi.

Coach De Candia, sfruttando il largo vantaggio, dà minuti importanti al giovane Di Maio che mette a segno 4 punti ed in difesa è un mastino insuperabile. Le triple di Cioffi, due per l’esattezza, danno un ulteriore strattone al match: +36 al fischio dell’ultimo intervallo breve. Il quarto finale è una lenta attesa, per un risultato ampiamente nelle mani dei De Candia boys; c’è solo da verificare la distanza, in termini di punti tra le due squadre. Al fischio di chiusura il punteggio dice 76-42 e terza vittoria consecutiva per il Basket Procida.

Il Top Scorer dell’incontro è Porta che realizza come detto 20 punti, però c’è da notare come gli isolani abbiano iscritto a referto tutti e 10 gli atleti, segno inequivocabile del gap tra le due compagini. Coach De Candia per acuire le difficoltà degli ospiti in fase realizzativa ha anche schierato la zona 1-3-1 durante il quale la Cestistica ha realizzato solo 8 punti.

Col ritorno di alcuni tasselli, la squadra ha ritrovato i propri meccanismi e, come prevedibile, i risultati per i De Candia boys cominciano ad arrivare. Ciò permette alla Futura Procida di riscattare anche un inizio di campionato con qualche sconfitta di troppo, dettate, molto spesso da una buona fetta di cattiva sorte.

Polisportiva Futura Procida – Cestistica Ischia 76-42 ( 20-9, 40-17, 65-29)

ProcidaPugliese M 10 BaronePorta 20 Cerase 8 Mattera 5 Di maio 4 Accordi 5 Ferrara 4 Primario 6 Cioffi 6 Coach Sergio De Candia.

NB in grassetto lo Starting Five

Potrebbe interessarti

Il Procida calcio non cede il titolo e punta al ripescaggio

(c.s.) In merito a quanto scritto su alcuni portali regionali, la società dell’Isola di Procida …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *