Home > Il procidano Michele Lubrano Lavadera premiato tra i migliori chef italianti.

Il procidano Michele Lubrano Lavadera premiato tra i migliori chef italianti.

Incetta di premi per lo chef procidano. Premiato con la Onorificenza al Merito Professionale dei “Maestri di Cucina”. Lo scorso anno vinceva il  premio al “Merito Stella della Ristorazione”

Lo chef procidano Michele Lubrano Lavadera, continua a raccogliere riconoscimenti lungo lo stivale. Lo scorso anno a Perugia veniva insignito del Premio al Merito Stelle della Ristorazione, riconoscenza al merito professionale assegnata a 100 cuochi per la quotidiana attività svolta per elevare l’immagine della cucina italiana. 


Quest’anno invece a Tarormina gli è stata conferita l’Onorificenza al Merito Professionale dei “Maestri di Cucina”.

L’occasione è stata il Simposio Nazionale per la nomina e il Conferimento dell’Onorificenza al Merito Professionale dei “Maestri di Cucina”  giunto alla quattordicesima edizione tenutasi a Taormina nella splendida cornice del Grand Hotel Hilton Giardini Naxos dal 7 al 9 di novembre.

L’Associazione Professionale Cuochi Italiani ha scelto di organizzare in terra siciliana  il Congresso Nazionale A.P.C.I 2011 e lo speciale premio “Maestri di Cucina”, l’autorevole riconoscimento conferito agli chef con comprovato curriculum professionale, per premiare la loro quotidiana attività in favore della tradizione culinaria italiana, nel rispetto dell’utilizzo delle tipicità locali, seppure sempre con uno sguardo attento all’innovazione e all’economia del nostro Paese.

La kermesse si è conclusa con la Cerimonia Ufficiale nel corso della quale sono stati consegnati ai 25 chef professionisti, provenienti da tutta Italia, il collare rosso con medaglione dell’Associazione, la speciale targa di merito personalizzata e la pergamena di merito.

Michele Lubrano Lavadera, procidano DOC, lavora ormai fuori dall’isola di Arturo da più di 15 anni, portando in alto il nome dell’isola nel campo della ristorazione. Ha lasciato Procida nel lontano1995 quando fece la sua prima stagione alla Betulla a Bardonecchia. Adesso lavora all’hotel Luis di Fiera di Primiero in Trentino alto Adige. E’ per me un grande onore e orgoglio annunciarvi questo grande riconoscimento ad una grande carriera dietro ai fornelli.

Potrebbe interessarti

NON SO DI SAPERE

Di Porfilio Lubrano     Il clima appesantito di troppo sapere lascia presagire il fraintendimento per una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *