Home > Comunicati Stampa > Ritorna ProcidaPop

Ritorna ProcidaPop

PROCIDA – (c.s.) Ritorna ProcidaPop dopo l’entusiasmante esperienza dell’anno scorso. ProcidaPop non è un concorso letterario ma è un laboratorio sempre aperto, dove l’esperienza della lettura è accompagnata dalla possibilità di condividere in tempo reale l’esperienza stessa. Gli autori si leggono e leggono, facendo divenire collettiva un’esperienza individuale. ProcidaPop è un grido, un bacio improvviso, uno schiaffo forte, un sorriso senza motivo a Procida, e a chi ci vive, ci è cresciuto, vissuto, o partito per sempre o ci è ritornato anche una volta sola.
Il tema di quest’anno è “l’isola”.
Per partecipare a quest’iniziativa bisogna essere maggiorenni e inviare un racconto inedito in formato word della lunghezza massima di 4000 battute all’indirizzo email: antonio.carannanate@comune.procida.na.it indicando dati anagrafici completi, recapito telefonico e indirizzo email, nonché autorizzazione al trattamento dei dati personali ex legge n. 675/1996. Ogni comunicazione ai partecipanti avverrà via email.
I racconti verranno letti in un reading itinerante in strada, tra i quartieri più suggestivi dell’isola, ovunque si possa condividere l’esperienza letteraria, tra immagini e musica di artisti locali.
Da un’idea di Antonio Carannante, Fabrizio Lubrano Lavadera, Nico Muro e la collaborazione grafica di Annalisa Serpe. Con il patrocinio del Comune di Procida.

Potrebbe interessarti

Pio Monte dei Marinai: “Opera Pia laicale di patronato esclusivo del ceto marinaro di Procida”

PROCIDA – Venerdì scorso, presso la sala consiliare “V. Parascandola, si è tenuta una seduta …

Un commento

  1. Questa magnifica iniziativa che, mi auguro rivolta ai residenti e non dell’isola,
    mi sprona a cercare tra i numerosi miei componimenti
    quello più attinente al tema suddetto; appena trovato ve lo invierò ben volentieri !
    Mi auguro di incontrare durante ogni nostra prossima collaborazione
    iniziative così innovative ! A presto risentirci da una vostra affezionata commentatrice .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *