Affonda uno yacht nel porto di Lacco Ameno

LACCO AMENO – (c.s.) Nella serata di ieri, uno yacht di 14 metri circa battente bandiera estera ed ormeggiato all’intero dell’approdo turistico di Lacco Ameno, per cause ancora in corso di accertamento a cura dell’autorità marittima, ha cominciato ad imbarcare un incontrollato quantitativo d’acqua sprofondando inesorabilmente nelle acque del porto.

A bordo vi erano tutti gli occupanti presenti che sono riusciti comunque ad abbandonare l’unità in sicurezza.

Al proprietario dell’unità è stata notificata una diffida “ad horas” alla rimozione del relitto per motivi di sicurezza e aspetti legati alla salvaguardia dell’ambiente marino.

A coordinare le operazioni sul posto è intervenuta la Guardia Costiera di Ischia e sono in corso gli interventi dei subacquei specializzati.

Il limitato carburante a bordo rende le operazioni di recupero più facili rispetto al previsto.

Il proprietario dell’unità ha provveduto già a formalizzare la prevista denuncia di evento straordinario. Solo ad operazioni di recupero compiute si potrà verificare con l’ausilio dell’ente tecnico, la causa che ha provocato l’affondamento dell’imbarcazione.

Potrebbe interessarti

blank

Procida: 9 Aprile, dalle ore 16 alle ore 21 vietato accesso e uscita approdo Corricella

Il Tenente di Vascello TV. CP. Stefano Cocciolo, Capo del Circondario Marittimo e Comandante del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *