Capitaneria al Santobono e1513874055877
Capitaneria al Santobono e1513874055877

“Una rotta per il sorriso” la Guardia Costiera in visita all’ospedale pediatrico Santobono Pausilipon di Napoli

PROCIDA – Nell’ambito di una iniziativa di solidarietà e vicinanza realizzata e condivisa con il Direttivo del Presidio Ospedaliero Pediatrico Santobono di Napoli, anche quest’anno una rappresentanza di militari della Guardia Costiera di Ischia, Procida e Pozzuoli coordinati dalla Direzione Marittima di Napoli al Comando dell’Ammiraglio Arturo Faraone si è recata in visita presso il predetto Ospedale con l’intento di poter incontrare e regalare un sorriso a tutti i bambini in degenza.

Accolti dal direttivo ed accompagnati dal Dott. Maurizio Nespoli, Direttore della Struttura Recupero e riabilitazione funzionale, dal Direttore del Dipartimento di Neuroscenze Dott. Giuseppe Cinalli, dal Dott. Salvatore Buono del Reparto di Neurologia  nonché dall’intero staff medico, i militari della Guardia Costiera hanno dedicato la mattinata ai piccoli pazienti augurando loro una pronta guarigione ed estendendo i più sinceri auguri di Buon Natale da parte di tutti gli uomini e le donne della Guardia Costiera.

In vista delle imminenti festività Natalizie, nel corso della visita, alla struttura Ospedaliera sono stati donati tanti giocattoli e libri per bambini e ragazzi al fine di poter contribuire a rendere meno gravoso il loro ricovero in reparto. E’ stata poi donata una cospicua somma in denaro direttamente all’Ospedale per l’acquisto di materiali e forniture di necessità.

Attraverso questo piccolo ma significativo gesto, la Guardia Costiera ha voluto semplicemente donare un sorriso a tutti i bambini e manifestare la propria umana vicinanza a tutto lo staff ospedaliero, ai bambini e ai genitori presenti.  

Lo Staff Ospedaliero ha inteso esprimere tutto il suo sentito e sincero ringraziamento al personale della Guardia Costiera per l’iniziativa e per i graditi doni natalizi, auspicando che tali similari iniziative possano ripetersi per il futuro, anche perchè basta veramente poco per portare un sorriso a chi ne ha particolarmente bisogno, specie in vista delle imminenti festività natalizie.

Al termine della visita, il personale della Guardia Costiera ha voluto dunque ringraziare tutto il personale dell’Ospedale, i medici, il personale paramedico e gli operatori per il lavoro e lo straordinario impegno che quotidianamente profondono e per l’assoluta professionalità ed efficienza con la quale garantiscono l’assistenza medica ai piccoli pazienti.

Potrebbe interessarti

Rifiuti invisibili, il tema della Settimana Europea 2020 per la riduzione dei rifiuti

PROCIDA – Dal 21 al 29 novembre 2020 torna la Settimana Europea per la Riduzione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *