Home > politica > Sara Esposito: Seguiamo le realtà territoriali creando relazioni efficaci con gli Enti preposti

Sara Esposito: Seguiamo le realtà territoriali creando relazioni efficaci con gli Enti preposti

PROCIDA – Nei giorni scorsi l’Assessore Sara Esposito, tirando le somme dei suoi primi mesi di attività sulle tante questioni aperte per quanto riguarda la delega alle Politiche Sociali, ha dichiarato: «Nei mesi di Settembre e Ottobre la nostra comunità ha potuto sentirsi supportata e soddisfatta rispetto a due realtà che creavano ansie ed insicurezze, preoccupando non pochi cittadini. In primis l’assenza del Neuropsichiatra Infantile presso il nostro Distretto e la paventata sospensione/interruzione delle terapie domiciliari erogate dal Centro di riabilitazione di Procida. Per entrambe le criticità, come Amministratori abbiamo aperto un dialogo con le Istituzioni e gli Enti preposti e dal 17 settembre la figura della Neuropsichiatra Infantile è presente al nostro Distretto tutti i martedì  (l’arrivo dello stessa in prossimità della apertura dell’anno scolastico ha rasserenato anche il corpo docenti che sempre più spesso si interfaccia con questa tipologia di specialisti per svolgere al meglio la propria funzione).

In data 10 ottobre – continua l’assessore Sara Esposito – abbiamo ricevuto la nota che il Centro di Riabilitazione di Procida avrà la possibilità di proseguire ad erogare tutte le attività sia quelle domiciliari che quelle ambulatoriali. Per entrambe le situazioni ringraziamo la collaborazione e la disponibilità del Direttore del Distretto Dott.ssa Aiardo.

A questi due risultati importanti colgo l’occasione per aggiungere che sempre nell’ottica di migliorare i servizi presenti sul territorio, in questi giorni è stato rimodulato il Servizio di Segretariato Sociale, immaginando una ulteriore figura al fianco dell’Assistente Sociale e a servizio della comunità. Il Segretario Sociale nasce dalla volontà di seguire in maniera completa e professionale le istanze dei cittadini mediante un ascolto competente, finalizzato ad un analisi delle situazioni problematiche e alla formulazione di un progetto a misura della persona.

Tra i servizi offerti ricordiamo: assistenza e servizi prima infanzia, attività a favore del singolo bambino e della famiglia (tutoraggio), assistenza e servizi a favore di anziani e diversamente abili, gestione tirocini lavorativi ed opportunità nella rete del welfare locale… L’impegno e la costanza – conclude l’assessore – ci permettono di concretizzare obiettivi e godere dei positivi risultati».

 

Potrebbe interessarti

Manovra difficile per il Naide

PROCIDA – Attimi di paura nel porto di Marina Grande questo  pomeriggio con il traghetto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *