Home > Facebook > Procida. L’associazione Vivara Onlus promuove il progetto “GUARRACINO”

Procida. L’associazione Vivara Onlus promuove il progetto “GUARRACINO”

Si parte il 14 aprile  fino al 16 giugno.

L’associazione Vivara Onlus promuove il progetto “GUARRACINO – la didattica e il territorio”: l’equipe di lavoro del progetto propone una didattica attiva, per imparare a conoscere al di fuori degli spazi tradizionali e delle forme classiche utilizzando come “aula” l’isola stessa.

Le attività didattiche proposte prevedono percorsi di apprendimento che i ragazzi vivono come protagonisti nella costruzione del proprio sapere, e che coinvolgono l’individuo nella sua interezza: oltre alla didattica della scienza, osservazioni ed esperimenti scientifici anche percorsi di narrazione, miti e riti, laboratori sul colore e di manipolazione, giardino avventura, espressività del corpo e teatro, musica, numeri e letto scrittura.

Dal 14 aprile al 16 giugno (dalle 10.00 alle 12:30) ogni sabato: “il sabato del Guarracino”, laboratori didattici per bambini dai 6 ai 10 anni.
Le iscrizioni sono aperte fino al 10 Aprile.
Il costo dell’intero ciclo di laboratori (10 incontri da 2 ore e mezza ciascuno) è di 70 euro*.
*su un numero massimo di 30 partecipanti, sono disponibili 5 “borse di studio” per permettere a tutti di partecipare e favorire l’eterogeneità del gruppo (possibilità da parte dei genitori di “pagare” non in denaro ma supportando l’associazione con modalità da definire)

E quest’estate dal 25 giugno al 13 luglio, dal lunedì al venerdì, tutta la giornata “il Guarracino va a mare”– laboratori d’estate rivolti ai bambini procidani e non: snorkeling, giochi , esplorazioni, orto, cucina, racconti, teatro, giardino avventura, colore, musica …

Per informazioni e iscrizioni:
Rossella De Sanctis 3382527077 – Francesca Riva 3463256169
www.vivara.it

pagina facebook “Vivara Onlus”

Potrebbe interessarti

NUOVE DISPOSIZIONI APERTURA CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE

PROCIDA – (c.s.) Da lunedì 16 luglio fino al 24 settembre 2018, al fine di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *