Home > abbattimenti > Sindaco Ambrosino: «Non si possono alimentare aspettative su nuovi condoni edilizi»

Sindaco Ambrosino: «Non si possono alimentare aspettative su nuovi condoni edilizi»

dino ambrosino 40ggSabato 16 gennaio, presso la Sala Conferenze dell’Hotel Augusto di Lacco Ameno, si è tenuto il convegno di analisi e di proposte organizzato dal “Movimento di lotta per la dignità della vita” su due temi di strettissima attualità che stanno rendendo difficile, se non impossibile e disperata, la vita alle popolazioni della provincia di Napoli e di tutta la regione Campania. Quello relativo alla tragedia degli abbattimenti delle case di necessità abitativa, che toglie il diritto alla casa alle famiglie lavoratrici, e quello riferito al dimezzamento dell’indennità di disoccupazione, con cui si sta letteralmente impoverendo centinaia di migliaia di lavoratori stagionali del turismo in Italia. Presenti il senatore Ciro Falanga e i Sindaci di Bacoli, Serrara, Lacco Ameno e Procida. Proprio al Primo cittadino dell’isola di Graziella, al termine del convegno, abbiamo chiesta una prima considerazione: «Ho espresso sostegno al ddl Falanga, approvato al Senato ma non alla Camera. Ho rappresentato altresì – continua Dino Ambrosino –  la necessità di approfondire la praticabilità della legge regionale 5 del 2013. Il nostro comune è dotato del regolamento e deve definire i termini del procedimento. Non credo – conclude il Sindaco – che possiamo alimentare le aspettative che sia approvato un nuovo condono o una diversa interpretazione di quello del 2003».

Con riferimento all’intervento dell’avv. Bruno Molinaro, il Sindaco di Procida dice:  «La trovo una posizione interessante. Il Parlamento deve qualificare la sanzione dell’abbattimento che oggi è, impropriamente, di carattere amministrativo. Deve essere penale. In questo caso è soggetta a tempi ristretti di applicazione. Di questo problema è stata investita la Corte Europea di giustizia che in casi simili si è espressa secondo le nostre aspettative»

Potrebbe interessarti

Federconsumatori: Attenzione ai costi mascherati

PROCIDA – Spesso c’è poca trasparenza nella spiegazione dei costi di servizi; in particolare, nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *