Tirrenia: PRC, No a spezzatino compagnia di navigazione

comunicato stampa

NAPOLI- «Dopo la dichiarazione di insolvenza verso i debitori, per Tirrenia si profila la stessa sorte di Alitalia? Spezzatino dell’azienda, vendita ai privati dei settori produttivi, prepensionamenti e dimissioni del personale». Lo dice Giuliano Pennacchio, responsabile nazionale settore Servizi del Prc, nell’ambito del dipartimento nazionale Lavoro – Welfare. «Il governo, con il suo commissario – aggiunge Pennacchio – vuole realizzare un ulteriore scempio contro i lavoratori e lo Stato sociale del nostro Paese? Bisogna dirgli di smettere! Berlusconi con le privatizzazioni ha già causato migliaia di licenziamenti e svenduto il fior fiore delle aziende pubbliche ai privati». Il PRC e la Federazione della Sinistra «saranno al fianco delle mobilitazioni che da Genova, da Napoli, da Palermo i lavoratori ed il sindacato stanno già organizzando nelle prossime settimane, per rispondere all’odioso disegno governativo».

Potrebbe interessarti

cs Procida FEAMP foto

Procida, un documentario per la due giorni europea del mare

A Procida cinema per il mare con «Il futuro NELLA tradizione» Il cinema per raccontare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *